Cerca nel blog

mercoledì 11 marzo 2015

gnocchi al ragù bianco di salsiccia su letto di rucola

Questo condimento è veramente gustoso e deciso, sta molto bene su di una base neutra, tutt’al più amalgamata con un poco di burro tanto per non essere troppo asciutta. Io  infatti gli gnocchi (di patate) li ho saltati trenta secondi in padella con mezza noce di burro chiarificato, e il contrasto è stato esaltante.

Ingredienti per quattro/cinque persone: gnocchi di patate 500/600 g (dipende dalla fame!), 500 gr di polpa di salsiccia con finocchietto, 1 cipolla bionda di grandezza media, una carotina, ½  gambo di sedano (io non l’avevo ed è venuta buonissima lo stesso! Mai fermarsi in cucina!), ½ bicchiere di vino bianco secco, brodo vegetale senza glutammato, aromi (rosmarino fresco, ½ rametto, tre/quattro foglie di salvia fresca e ½ rametto di elicriso… si lo so, l’elicriso non l’avete! E va bene, fatene a meno, ma io in certi piatti non riesco ad evitarlo, da un leggero sentore di curry naturale e delicatissimo che io adoro!), olio evo, peperoncino. Un ciuffo di rughetta, per decoro ma non solo!

Semplicissimo, datemi retta: soffriggete con olio evo la cipolla, la carotina e il sedano tritati in un tegame, aggiungete la polpa della salsiccia e fatela rosolare ben bene, a fuoco alto. Poi sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare l’alcol. Aggiungete gli aromi freschi tritati, un cucchiaino di brodo vegetale in grani, un mestolo di acqua bollente e fate riprendere la cottura, ora a fuoco basso. Non salate, la salsiccia è già molto gustosa di suo. Lasciate cucinare sempre a fuoco basso per un’ora e mezza, 
aggiungendo un poco di acqua calda di tanto in tanto, quando vedete che il ragù inizia ad asciugarsi. Mescolate spesso, poi al termine della cottura aggiungete del peperoncino e versate due tre cucchiaiate del ragù (che dovrà essere a questo punto ben cremoso e con un po’ di brodetto denso) sopra gli gnocchi che, come vi dicevo prima, avrete saltato in padella con un poco di burro chiarificato (o normale, ovviamente!).

Non dimenticatevi di predisporre sul piatto, prima di mettere gli gnocchi, la rucola (o rughetta) fresca tagliata grossolanamente. Non è solamente una questione di decoro, è molto piacevole il contrasto fra il dolce degli gnocchi, il piccante della salsiccia e l’amarognolo della ruchetta.







Se vi è piaciuta questa ricetta, seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete ogni qualvolta le mie nuove ricette!



Baci da Bimbapimba

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa