Cerca nel blog

domenica 31 luglio 2016

MAXI PAGNOTTA AL TEFF! 2° Corso di cucina su Facebook

LA CUCINA DI BIMBA PIMBA, PALERMO, FACEBOOK, 22 Luglio 2016, ore 15:00

È estate piena, fa caldo, fa molto caldo. Da me in cucina ci sono 30 gradi centigradi, fuori in giardino di più. Ovunque un po’ in giro per l'Italia la situazione si ripete. L'ora X sta per scoccare, il mio 2° CORSO DI CUCINA SU FACEBOOK sta per cominciare... gli iscritti sono 23, interessati più di 40... temevo di non farcela ma, forse per mia fortuna, il caldo, le ferie e le vacanze estive convincono molti a rinunciare.
C'è chi mi scrive scusandosi, che nonostante si sia iscritto non può partecipare per via dell'alta temperatura, perché con quasi 40 gradi giustamente non se la sente di accendere il forno.
Avevano ragione tutti, poverini, in effetti il corso avrei potuto rimandarlo a fine stagione, alle prime pioggerelle che portano tanto ristoro e aprono la mente, dando forza. Ma con l'entusiasmo solito che mi caratterizza ho deciso, così, di punto in bianco, forse anche sostenuta dai tanti "like, mi piace, come si fa?, grazie per la ricetta" eccetera eccetera, che ho ricevuto per questa ricetta della MAXI PAGNOTTA AL TEFF SENZA GLUTINE (per la ricetta cliccate QUA)



... Insomma, ho organizzato questo mio secondo corso su Facebook senza pensare alle condizioni atmosferiche. Anche perché, con qualsiasi temperatura, io il forno lo accendo sempre perché il pane buono al mio dolce marito celiaco non lo farò mancare mai.
Dunque, ricapitolando, c'era tanto caldo e umida era l’aria tutto intorno, sia da me sia, in effetti, in molte altre delle cucine dei partecipanti al corso. Questo era comunque un bene, poiché calore e umidità sono due caratteristiche favorevoli alla lievitazione del pane, per cui ero abbastanza tranquilla. Sapevo che ce l'avrebbero fatta, anzi, ne ero sicura perché questo pane non è difficile da preparare, è solamente molto delicato e va maneggiato e seguito con cura. Ma io sarei stata con loro a dargli i giusti consigli via chat, almeno speravo di riuscirci. 
Giunta l'ora X (le 15:00) scopro i nomi dei temerari come me, gli irriducibili del forno che si accingono a preparare con me la loro prima MAXI PAGNOTTA AL TEFF SENZA GLUTINE su Facebook (per sbirciare nella lunga chat del corso, cliccate QUA, può tornarvi utile se volete farla da soli)...

i miei ragazzi!!!


C'erano, fra i partecipanti, alcuni nomi a me noti: due mie ' allieve' (si fa per dire allieve, sono tutte brave e appassionate cuoche. Io servo solamente a dar loro alcune dritte, assieme ad una nuova ricetta, non sono maestra di nessuno, sia chiaro!) dello scorso corso, quello sulla Pizza, che ho organizzato sempre qui, nella mia pagina Facebook. Sto parlando di Carmen Lavado e Nunzia Rifino, due veterane della panificazione, molto esperte, e di fatto io contavo sulla loro autonomia. Tant'è che Nunzia (si, lei, la peperina della volta scorsa), irrefrenabile come sempre (ma chi la tiene ferma questa donna?), ha iniziato prima degli altri, facendo tutto da sola, anticipandoci tutti. Carmen invece no, lei é più tranquilla e mi segue passo per passo, ma poi al momento decisivo sa prendere le giuste scelte, anche da sola. Adorabile Carmen!
Insomma, loro due non mi davano molte preoccupazioni devo dire.
C'era poi Roberta Sala. Roberta la conoscevo già di nome, perché mi segue da molto tempo, ma non aveva partecipato al primo corso. Per quanto anche lei non mi dava pensieri, aveva già realizzato tante mie ricette, persino il Pane della Domenica (che, come molti di voi sapranno è identico come impasto a questa variante col Teff), con egregi, eccellenti risultati. Insomma, proprio Roberta per me poteva anche non partecipare, lei già poteva farselo a casa da sola, bella e tranquilla! Ma, sotto sotto, saperla fra noi mi rendeva felice! (e oggi che la conosco meglio sono ancora più contenta che si sia iscritta, altrimenti forse non avrei mai saputo che gran donna è Roberta!)
Rosalba Molinu Garrello! Un'altra maga della panificazione, grande cuoca, si era iscritta ma non si è presentata all'appello. Cosa strana perché sapevo che non è una tipa che molla... e infatti, ha partecipato lo stesso, ma in disparte, silenziosa. Lei si è fatta il pane da sola, senza nemmeno avvertirmi, sperimentando nuovi metodi di cottura in pentole avveniristiche e poi, al momento giusto, mi ha mandato le fotografie del suo lavoro. Grande Rosalba!
Poi c'erano tre new entry: Stefania Pappagallo, Luana Sablone e Leonarda Giacalone, con la sua meravigliosa ciurma di figlie al seguito. In fin dei conti temevo solo per loro tre, le new entry, perché non le conoscevo affatto e non sapevo come relazionarmici. Ma durante la lunghissima chat di gruppo (quasi 4 ore) ho scoperto che erano brave, bravissime, diligenti e molto attente ai miei consigli. Insomma, erano nuove, ma alla fine mi hanno dato una gran soddisfazione, specialmente loro, proprio perché mi hanno dimostrato che con la buona volontà possiamo ottenere quello che vogliamo. Persino imparare a fare il pane a casa propria, mentre un'estranea strampalata mai vista né sentita (sarei io) ad ogni passo falso ci sgrida (ma con amore) sullo schermo di Facebook! "Tutto si può fare" ha risposto una volta alla mia ennesima stramba richiesta un anziano mastro di un cantiere edile, guardandomi benevolmente ma di soppiatto... da allora io se credo in qualcosa, la faccio. E ci riesco, in un modo o nell'altro. E quindi "brave" le mie nuove ragazze!
Ve bene, stringo il sugo! Andiamo al dunque! 
Dopo le prime tre ore di sali e scendi col mouse alla ricerca di loro domande o fotografie (con impasti che gonfiano e altri che non ne vogliono sentire!), iniziano a piovere sul desktop non polpette, ma vere e proprie pagnotte!

venerdì 29 luglio 2016

ricetta del Filetto di salmone fresco su pesto di menta mandorlata con dadolata di zucchine al timo





Ingredienti per 2 porzioni 

Filetto di salmone fresco su pesto di menta mandorlata con dadolata di zucchine al timo

500/600 g di filetto di salmone fresco
1 zucchina verde chiaro tipo napoletana di medie dimensioni
1 cipollotto scalogno
1 mazzolino di basilico fresco
1 mazzolino di menta fresca
una ventina di mandorle pelate
qualche rametto di timo fresco
olio evo q.b.
sale
pepe nero da grattugiare al momento


Procedimento

giovedì 28 luglio 2016

ricetta delle Pagnottelle e Pagnottone al Teff e Miglio integrali ... senza glutine







Ingredienti per una ventina di pagnottelle da 70 g finali oppure tre maxi pagnotte

455 g di Mix per pane Auchan (o Nutrifree)*
175 Farmo Fibrepan (o in alternativa Koilia per pane pizza e focaccia da 1 Kg, o Granozero, sempre pacco da 1 Kg)*
75 MixIt (o in alternativa Pedon per pane da 500 g)*
50 farina di Teff integrale biologica
25 farina di Miglio integrale biologica
1 g abbondante di guar
785 g di acqua tiepida
15 g di lievito fresco
1+1/2 cucchiaino miele
2 cucchiai di olio
12 g di sale

* i tre mix che utilizzo io, nella presente combinazione, sono quelli indicati da Olga Botta (Felix) del blog Uncuoredifarinasenzaglutine per impasti salati lievitati, in particolare in questa pagina QUA ... andate a leggere cosa suggerisce la mia Maestra!


lunedì 25 luglio 2016

ricetta di Bocconcini di Ciabatta per buffet ... senza glutine

... un'idea per il vostro pratico Buffet senza glutine!

L'impasto per questi Bocconcini di Ciabatta per buffet senza glutine è quello che faccio sempre in questi giorni ed è molto flessibile, basta imparare a farlo lievitare al punto giusto e con le vostre condizioni termiche, ed il gioco è fatto: io ci faccio il Pane della domenica, le Mini Baguette alla Canapa e Lupino, la Maxi Pagnotta al Teff... e adesso questi divertentissimi e buonissimi Bocconcini di Ciabatta per buffet! L'altro pomeriggio, in occasione del mio 2° Corso di cucina su Facebook, ho insegnato a preparare questo impasto ad alcune mie splendide allieve/i (c'era un solo maschietto che l'ha fatto in differita!), che hanno imparato a fare le loro belle Maxi pagnotte al Teff. Adesso sia per loro che per tutti voi, con questi piccoli suggerimenti che sto per darvi, sarà possibile trasformare lo stesso impasto in tantissime nuove idee di pane e panini tutti con la stessa caratteristica: maxi alveolatura (tipo ciabatta bucata) e crosticina sottile e fragrante. 
Fate così...








Ingredienti per 27-30 Bocconcini di Ciabatta per buffet ... senza glutine

280 g Mix per pane senza glutine Auchan (o in alternativa Nutrifree Pane)
120 g Mix per pane e focaccia Farmo Fibrepan 
100 g MixIt Universale Schaer (sostituibile con il Mix per pane Pedon da 500 g, oppure con il Mix per pane Koilia da 500 g)
500 g acqua tiepida (30°C)
15 g lievito fresco (o 5 secco)
1 cucchiaino di miele
8 g sale
1 cucchiaio olio evo

(questo impasto è semplicissimo e veloce! Ha molti pregi ma è anche molto delicato perché è idratato al 100%. Tanta farina, tanta acqua. Se cambiate le farine indicate non è detto che la ricetta venga altrettanto bene, quindi io ve lo sconsiglio)

Procedimento

lunedì 18 luglio 2016

ricetta Pizza in teglia leggerissima






Ingredienti per una teglia di cm 20x30 circa (4 porzioni)

120 g di mix di farine per pane senza glutine Mix B Schaer
120 g di mix di farine per pane senza glutine Farmo Fibrepan
60 g di Mix di farine universale senza glutine MixIt Schaer
6 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino miele
1 cucchiaio di olio evo
7 g di sale
260 g di acqua 




Preparazione

sabato 16 luglio 2016

ricetta Panini morbidi per Hamburger o Panelle

Versione allo strutto (ce ne vuole poco, 1 cucchiaio) di una mia prima ricetta analoga ma all'olio (cliccate QUA per leggerla, se vi interessa), con un risultato più morbido e più soffice della prima, perfettamente idoneo alla farcitura con hamburger o per le famose panelle palermitane. Per avere dei panini più croccanti, ma altrettanto buoni, guardate dunque la versione all'olio (cliccando QUA)... 







INGREDIENTI PER 8 PANINI MORBIDI e GRANDI

100 g Mix per pane senza glutine Auchan (o Nutrifree per pane... dal mix per pane, leggermente modificato, di Olga Botta, nel sito Un cuore di farina senza glutine)
300 g Farmo Fibrepan per pane, pizza, focaccia
100 g MixIt DS Schaer
150 g acqua 
250 g latte intero
1 cucchiaino di miele 
8 g di sale
1 cucchiaio di sugna (strutto)
15 g di lievito di birra fresco



PROCEDIMENTO

giovedì 14 luglio 2016

ricetta Maxi Pagnotte al Teff, senza glutine


Allora, questa ricetta per le Maxi Pagnotte al Teff, senza glutine ovviamente, praticamente è identica a quella delle mini Baguette alla Canapa e Lupino e quindi prende spunto dal Pane veloce e nuvoloso di Olga (ex Pane della Domenica). Ho cambiato i 50 g di farine naturali, finali, questa volta è tutto Teff. E' venuta un portento, ancora più gonfia, dolce, gustosa, leggerissima!



Ingredienti per 2 maxi pagnotte al Teff senza glutine

280 g di Mix per pane senza glutine Auchan (o in alternativa Nutrifree per pane)*
120 g di Mix per pane senza glutine Farmo Fibrepan*
50 g di Mix Universale senza glutine Schaer MixIt (sostituibile con il Mix per pane Pedon da 500 g, oppure con il Mix per pane Koilia da 500 g)*
50 g di farina di Teff integrale biologica (certificata per i celiaci)
1 g di farina di Guar oppure Xanthano (necessario per compensare i 50 g di farina di Teff)**

** se non mettete la farina di Teff sostituitela, se volete, con farina di Quinoa. Se invece non volete mettere queste due farine, sostituite la quantità indicata con altro MixIt (quindi in tutto dovreste mettere 100 g di MixIt). In questo caso non mettete Guar né Xanthano

1 cucchiaino di miele
1 cucchiaio di olio evo abbondante
8 g sale
15 g lievito fresco (o 5 g di lievito secco)
500 g acqua tiepida (30°C)

* dal Mix per pane senza glutine di Olga Botta del Blog Un Cuore di Farina senza Glutine

Procedimento

domenica 10 luglio 2016

ricetta della Focaccia morbida in padella

SOFFICE, CON LIEVITO DI BIRRA E COTTURA SENZA FORNO!!!







La ricetta della Focaccia morbida in padella... una soluzione ottima per affrontare il caldo estivo oppure la mancanza del forno! In 2 ore è pronta per essere cotta in padella! Ed è identica a quella fatta al forno, provare per credere!





Se vi interessa la versione al Teff di questa focaccia, cliccate QUA

Ingredienti per 2 focacce (8 porzioni) rotonde 
(considerando una padella antiaderente del diametro di cm 26 interno)

240 g MixB Schaer (o in alternativa Nutrifree, non sono uguali, ma viene bene lo stesso)
240 g Farmo Fibrepan (o in alternativa l'equivalente Farmo Low Protein, senza frumento né Lattosio)
120 g MixIt Schaer (sostituibile con il Mix per pane Pedon da 500 g, oppure con il Mix per pane Koilia da 500 g)
500 g acqua
12 g lievito fresco
14 g sale
3 cucchiai di olio
2 cucchiaini di miele
(per 4 porzioni, dimezzare le dosi)

Procedimento con foto-tutorial

giovedì 7 luglio 2016

ricetta Pasta al Profumo d'estate



Primo piatto da preparare in pochi minuti, leggero, profumatissimo, facile, delicato, estivo...

Ingredienti per 4 porzioni

400 g di caserecce (io senza glutine) o altra pasta

1 melanzana nostrana molto grossa oppure 2 (io biologica)
30 ciliegini di Pachino
1 bel mazzo di basilico
1 mazzolino di menta fresca
pochissimo timo fresco o origano fresco
pochissima santoreggia fresca
1 manciata di mandorle pelate
1 manciata di pinoli
1 spicchio d'aglio pelato
olio evo q.b.
sale
peperoncino piccante secondo gusti

Tempi di preparazione

35 minuti, più cottura della pasta


Preparazione

- Innanzitutto preparate un pesto di menta e basilico.
Lavate ed asciugate bene le foglioline di menta, basilico, timo e santoreggia (a meno che non siano biologici, in quel caso se non c'è terra io nemmeno le lavo), poi frullateli assieme alla frutta secca, unendo sale, olio evo e peperoncino (secondo necessità e gusti). Poi coprite a filo con olio evo e conservate sino all'uso.
- Quindi tagliate a dadi piccoli (2 cm per lato) la o le melanzane (io non le metto più sotto sale, secondo me le melanzane non sono molto amare. Voi fate come credete). 
Friggettele in olio evo e mettetele su carta da cucina, per far assorbire l'olio in eccesso. Salatele.
- Adesso sbollentate per meno di un minuto (pochi secondi) i ciliegini, poi spellateli, tagliateli a metà , privateli dei semini interni e poi se preferite tagliateli in quarti (io li ho lasciati a metà).
- Dorate l'aglio (tagliato in due pezzi) in una padella grande (io la stessa dove ho fritto le melanzane) per qualche secondo, con abbondante olio evo, versateci dentro i ciliegini e saltateli, per due o tre minuti, non di più. Salateli e spegnete. Aggiungete tutto il pesto e amalgamate, ma a freddo.
- Poi, poco prima di scolare la pasta (al dente), riaccendete la fiamma sotto la padella con il condimento, unite la metà delle melanzane fritte e riportate a temperatura.
- Versate nella padella la pasta, mantecate due minuti, aggiungendo se necessario acqua di cottura per mantenerla ben cremosa.
- Distribuire nei piatti e guarnire con le melanzane fritte avanzate, foglioline di menta e qualche scaglia di mandorla o qualche pinolo.


Se vi è piaciuta questa ricetta seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove creazioni!

Baci, Bimba Pimba


venerdì 1 luglio 2016

ricetta mini Baguette alla Canapa e Lupino ... senza glutine

CON VIDEO RICETTA!
Questo delle Mini Baguette alla Canapa e Lupino senza glutine è lo stesso impasto del mio "Pane della domenica", l'unica variante è stata l'aggiunta di farine naturali ricche di fibre, nelle dosi del 10% sul totale, e che conferiscono un sapore più pieno e nocciolato al pane (canapa e lupino forniscono rispettivamente il 46% e il 27% di fibre naturali ogni 100 g di farina, in più la canapa ha poche calorie). Le fibre sono importanti per la salute dell'intestino e soprattutto per chi segue una dieta priva di glutine, dove la presenza di amidi e farine raffinate è eccessiva. 
Oggi con questo impasto, che si sta rivelando sempre più versatile, ho fatto delle mini baguette alla canapa e lupino senza glutine, ovviamente (se non avete queste due farine speciali, potete sostituirle con altre farine naturali di vostra scelta, tipo grano saraceno, non superando però i 50 g totali e aggiungendo sempre il grammo di guar. Oppure ancora aggiungete altri 50 g di MixIt, come da ricetta originaria), usando uno stampo in silicone per eclairs grandi, e poi due pagnotte, identiche nell'aspetto a quelle della domenica, ma più saporite. Volendo, potreste dargli tante forme, basta scegliere il contenitore/i dove fare lievitare l'impasto. 

Inutile sottolineare la leggerezza di questo pane, quasi nuvoloso! E la crosticina sottile e fragrante! E poi si conserva benissimo anche il giorno seguente, basta che lo si infagotti per bene, una volta freddo, con tanti panni di cotone (più di uno e ben avvolti, serve a non farlo asciugare troppo). Io spesso lo conservo nel freezer, perché in 5 minuti sulla piastra calda si scongela (l'alveolatura così aperta accelera il processo di scongelamento) e ogni giorno mangio pane come se fosse appena sfornato!





Ingredienti per 18 mini Baguette alla Canapa e Lupino senza glutine (oppure 6 mini baguette e 2 belle pagnotte)

280 g di Mix per pane senza glutine Auchan (o in alternativa Nutrifree per pane)*
120 g di Mix per pane senza glutine Farmo Fibrepan*
50 g di Mix Universale senza glutine Schaer MixIt (sostituibile con il Mix per pane Pedon da 500 g, oppure con il Mix per pane Koilia da 500 g)*
25 g di farina di semi di canapa sativa (certificata per i celiaci)
25 g di farina di lupino (certificata per i celiaci)
1 g di guar (necessario per compensare i 50 g di farine naturali-non necessario se le sostituite con MixIt)
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaio di olio evo
8 g sale
5 g lievito secco
500 g acqua tiepida (30°C)


* mix di base tratto dal blog di Olga Botta, Un Cuore di Farina senza glutine. Anche la ricetta prende spunto dalla versione del Pane veloce di Olga, poi modificata.
** (questo impasto è semplicissimo e veloce! Ha molti pregi ma è anche molto delicato perché è idratato al 100%. Tanta farina, tanta acqua. Se cambiate le farine indicate non è detto che la ricetta venga altrettanto bene, quindi io ve lo sconsiglio. Se però non avete la canapa e il lupino potete sostituirle con farine naturali fibrose come il grano saraceno, nelle stesse quantità indicate in ricetta - quindi 50 g in tutto - oppure se volete fare le baguette semplici, bianche, mettete altri 50 g di MixIt senza aggiungere altro, neanche il grammo di guar, di cui il MixIt è già provvisto)




questa ad esempio l'avevo appena scongelata, sfornata la sera prima e congelata in sacchetti da freezer non appena raffreddata... praticamente squisita 

Procedimento illustrato

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa