Cerca nel blog

domenica 30 dicembre 2018

ricetta Capicollo all'Arancia

La ricetta del Capicollo all’arancia vi risolverà una cena imprevista consentendovi di mettere a tavola un piatto gustosissimo preparandolo in pochi minuti e senza alcuna fatica. Tenerissimo e grasso al punto giusto, cotto il tempo necessario per perdere gli umori ma senza asciugare, agrodolce naturalmente grazie al succo dell'arancia, vellutato e piccante grazie alle spezie e agli aromi che esaltano la cremosità del fondo di cottura. Semplice e veloce, questo Capicollo all'arancia vi stupirà gradevolmente. Una cottura che volendo potreste adattare anche a qualsiasi filetto o altro taglio di carne. Vi lascio la ricetta del Capicollo all'arancia! Buon appetito!



INGREDIENTI PER 2 PORZIONI

2 fette di capicollo di maiale (dello spessore circa 3 cm)
1 arancia siciliana
125 ml di panna da cucina
1 tazzina (da caffè) di vino rosso
4-6 Fettine sottili di guanciale o lardo 
Cumino in polvere e in semi
Aromi misti per carne

Attrezzi necessari
Padella antiaderente
Spago da cucina

TEMPI
25 minuti

PROCEDIMENTO

sabato 29 dicembre 2018

ricetta Ciabattine Nutrifree 33 senza glutine

Chi mi conosce penserà che sono fissata con le Ciabattine o Ciabatte, ma sentirsi dire di continuo che sono fantastiche forse qualcosa fa! Sino a stamattina, nel rigoroso silenzio della colazione, mio marito mormorava fra sé "che buono 'sto pane!"... erano le Ciabattine Nutrifree 33 senza glutine fatte ieri! Perché il nome Ciabattine Nutrifree 33 senza glutine? Perché questa volta le ho preparate con una sola miscela, la Nutrifree per l'appunto, miscelando due mie passate ricette: quella delle Ciabattine svuota sacchetti (le trovate QUA) e quella del Pane Rustico 33 (lo trovate QUA) che per l'appunto contiene il 33% reale di farine naturali aggiunte, fra lievito madre o biga e altre di mia scelta! Quindi, queste ciabattine Nutrifree 33 senza glutine hanno di speciale la semplicità e la ricchezza di fibra naturale, oltre che il sapore, il profumo, la consistenza, l'aspetto! Non ve le presento oltre, vi assicuro che vale la pena provarle, per cui vi lascio finalmente alla ricetta delle Ciabattine Nutrifree 33 senza glutine! Alla prossima ricetta!




INGREDIENTI PER 12 Ciabattine Nutrifree 33 senza glutine

500 g miscela per pane senza glutine Nutrifree
100 g di farine naturali a scelta (io riso integrale, quinoa, miglio, lupino) + 3 g guar
300 g di Lievito madre di farina di riso (o riso e mais)*
500 g acqua
125 g yogurt naturale 
1 cucchiaino di miele di acacia
1 cucchiaino colmo di sale
3 cucchiai di olio evo

* oppure 200 g di Licoli, aggiungendo all'impasto 70 g di farina di riso e 20 g di acqua
* oppure per chi usa il lievito di birra: una Biga con 150 g di farina di riso finissima, 150 g acqua, 1,5 g di lievito di birra fresco. Sciogliete il lievito nell'acqua, aggiungete la farina e amalgamate velocemente ma senza impastare, coprite con pellicola forata e panni e lasciate maturare al buio per 24 ore a temperatura ambiente (18-20°C), in inverno, per 15 ore in estate nella stanza più fresca della casa. Poi utilizzatela tutta al posto del lievito madre.

TEMPI

15 minuti per l'impasto + 5/6 ore di lievitazione + 30 minuti di cottura

PROCEDIMENTO

venerdì 28 dicembre 2018

ricetta Spaghetti con Gamberoni e Arance alla siciliana

Gli Spaghetti con Gamberoni e Arance alla siciliana si preparano in 5 minuti e sono gustosissimi! Gamberoni e Bottarga, datterini dolcissimi e arance profumate, pistacchi e mandorle, un tripudio dei colori e dei sapori della mia terra, la Sicilia! Vi consiglio caldamente di provare questi Spaghetti con Gamberoni e Arance alla siciliana, vi piaceranno moltissimo! 
Vi racconto dunque in pochi passi come fare gli Spaghetti con Gamberoni e Arance alla siciliana...



INGREDIENTI per 4 porzioni

400 g Spaghetti o Linguine (io senza glutine)
36-48 Gamberoni freschi (6-8 a porzione)
4 cucchiaini rasi di Bottarga di tonno in polvere 
1 mazzetto di Rughetta fresca 
50 circa Pomodorini Datterini (almeno una dozzina a porzione)
1 spicchio di aglio
q.b. peperoncino
q.b. olio evo
1 arancia biologica 
sale
pepe
2 cucchiai di mandorle pelate frullate
q.b. granella di pistacchio

Tempo di preparazione
5 minuti + tempo di cottura della pasta

PROCEDIMENTO VELOCISSIMO

sabato 22 dicembre 2018

ricetta Brioche di Natale senza glutine di Paoletta

Da una fonte infallibilmente creativa e generosa come il Blog Anice e Cannella di Paoletta Sersante ho sglutinato all'ultimo momento una ricetta semplice e veloce: la Brioche di Natale senza glutine, per allietare le mie e le vostre feste (QUA trovate l'originale con glutine). La Brioche di Natale senza glutine di Paoletta è morbidissima e soffice, si può mangiare anche subito appena intiepidita (non dovete attendere almeno un giorno come con il Panettone) e resta così morbida soffice e per nulla secca per molti giorni. Oggi la Brioche di Natale senza glutine si è travestita da Panettone (ma Panettone non è, ci tengo a dirlo) per farsi bella e rallegrare le mie colazioni di questi giorni molto intensi! Con la marmellata o la Nutella, bagnata nel latte, col tea, è semplicemente buonissima! Grazie Paoletta, anche senza glutine le tue ricette sono sempre infallibili e perfette! 



Ricetta della Brioche di Natale senza glutine

INGREDIENTI

150 g di Lievito madre rinfrescato con miscela per pane senza glutine Farmo Fibrepan*
380 g di miscela senza glutine Revolution
120 g zucchero
100 g burro
2 uova medio grandi
125 g latte intero
68 g acqua
8 g lievito di birra fresco
12 g rum 
1 cucchiaio di miele d'acacia
5 g sale
1 bustina di vanillina o 1 bacca di vaniglia (semini interni)
la scorza grattugiata di 1 arancia biologica
200 g uvetta sultanina

*oppure una Biga di 12-15 ore a 18-20°C con 1 g di lievito di birra fresco, 75 g di Farmo Fibrepan e 75 g di acqua 

TEMPI
15 minuti impasto + 5 ore di lievitazione + cottura



PROCEDIMENTO

martedì 18 dicembre 2018

ricetta Pane rustico 33

Nell'attesa che mi decida a rimettere mano alla mia ricerca del pane ideale con sole naturali, questo Pane rustico 33 a mio avviso è perfetto, perché è fatto con lievito madre e in totale contiene il 33% REALE di farine naturali senza glutine! Che poi alla fine, aggiungendo gli amidi e gli addensanti, anche con le sole naturali per avere un pane leggero si deve per forza mantenere una percentuale analoga, pena l'appesantimento della mollica, che viene più umida e compatta. Ecco perché il Pane rustico 33 (con lievito madre e 33% di farine naturali senza glutine) è il mio pane preferito, perché risulta leggerissimo, come una nuvola, ma è più salutare, nutriente, saporito e profumato di quello fatto con soli mix industriali. Il Pane rustico 33 ovviamente si può realizzare anche senza lievito madre, con una Biga a base di farina di riso, come vi spiego dopo. Orsù, impastiamo? P.S. Come è ovvio, il Pane rustico 33 si conserva benissimo morbido e umido al punto giusto, grazie agli ingredienti naturali a alla lunga lievitazione.







INGREDIENTI

200 g mix per pane senza glutine Fioreglut Caputo (o Revolution, ma in tal caso togliete 30 g di acqua dal totale)
200 g mix per pane senza glutine Nutrifree
100 g mix per pane senza glutine MixB Schaer
100 g di farine naturali senza glutine (io: 30 g Quinoa + 30 g Riso integrale + 20 g Saraceno integrale + 20 g Lupino)
3 g farina di semi di guar
300 g lievito madre a base di farina di riso senza glutine*
520 g acqua
10 g sale
1 cucchiaino colmo di miele di acacia
2 cucchiai di olio evo

* oppure una Biga di 24 ore, inverno, o 18 ore, estate, con: 1,5 g di lievito di birra fresco + 150 g farina di riso finissima o integrale + 150 g acqua. Sciogliete il lievito nell'acqua, amalgamateci la farina anche grossolanamente, coprite con pellicola forata e panni e lasciate maturare in luogo fresco e buio, a 18-20°C, per 24 ore. Poi usatela al posto del lievito madre ma ricordatevi di togliere 20 g di acqua dall'impasto.
* Se usate Licoli, mettetene 200 g e aggiungete 50 g di farina di riso all'impasto.



PROCEDIMENTO

ricetta Filetto al miele con arance

Quante volte capita di vedere quei bei filetti di maiale interi, in macelleria, e pur volendoli acquistare non sappiamo come cuocerli diversamente dal solito arrosto? Sto per darvi una ricetta strepitosa provata ieri, il Filetto al miele con arance, tratta dalla rivista Sale&Pepe del mese di Ottobre 2018 e solo leggermente modificata in base alla disponibilità della mia dispensa. Preparare questo Filetto al miele con arance è stato semplicissimo e vi garantisco che non richiede alcuna particolare destrezza culinaria! In pochi minuti avrete servito un piatto gustosissimo e originale, con le arance siciliane (suvvia, comprate quelle siciliane, sono migliori e sono italiane!) che, diciamolo, ci invidia tutto il mondo! Le piccole varianti apportate (yogurt e cumino, al posto di caprino e finocchio), e che probabilmente sono un riflesso della mia cucina, trasformano questo Filetto al miele con arance in un piatto dal tono un po' orientale, delicatissimo ma deciso. Ve lo consiglio vivamente, anche per le occasioni di festa, spendendo poco porterete a tavola un piatto bello, buonissimo e sontuoso. 



INGREDIENTI per 3-4 porzioni

1 filetto di maiale intero (da tagliare a medaglioni)
2 cucchiai di miele fluido (io di acacia)
2 arance biologiche (comprate le siciliane, please!!! :))
1 cucchiaino di semi di cumino
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 cipolla
pepe nero e peperoncino piccante
olio evo
sale
yogurt bianco naturale intero

TEMPI DI PREPARAZIONE

15 minuti + il riposo + 20 minuti di cottura

PROCEDIMENTO

venerdì 14 dicembre 2018

ricetta Rose di Branzino e Carciofi al forno

Se cercate una ricetta Gourmet ma facilissima, queste Rose di Branzino e Carciofi al forno fanno per voi! Stupirete i commensali con l'assoluta certezza di accontentare i loro gusti! Le Rose di Branzino e Carciofi al forno infatti piacciono per forza a tutti! E vi assicuro che si fanno in un battibaleno, senza sforzi né passaggi complicati! Provatele! Io vi seguo passo per passo, voi dovrete solamente comprare gli ingredienti e devono essere freschissimi, mi raccomando! Vi lascio dunque la mia nuova ricetta, le Rose di Branzino e Carciofi al forno, ne vado orgogliosissima! Delicatissime e equilibrate, eleganti e preziose, come resistergli!? 





INGREDIENTI per 4 porzioni

4 Branzini del peso (interi) di circa g 300 ciascuno (fateveli sfilettare e pulire bene)
4 carciofi freschi
4 filetti di acciuga
4 foglie di porro (tenere e molto lunghe)
4 cucchiaini colmi di passolini (uva passa) e pinoli
1 spicchio di aglio
pangrattato q.b.
olio evo, sale e pepe nero
1-2 arance non trattate (siciliane è meglio!!!)
prezzemolo fresco

TEMPI PREVISTI

50 minuti + 18 minuti di cottura finale



PROCEDIMENTO

martedì 11 dicembre 2018

ricetta Torta di Rose senza glutine

Un soffice Panbrioche perfetto per ogni occasione di festa, la Torta di Rose senza glutine piacerà a tutti, celiaci e non. Immaginatela come centro tavola natalizio! Uno spettacolo per la vista ed il palato! Potete personalizzare la farcitura della vostra Torta di Rose senza glutine e renderla ancora più unica! Io oggi ho messo marmellata di fichi e gocce di cioccolata fondente, ma potreste variare le sospensioni mettendo frutta secca o cambiare gusto di marmellata o ancora spalmarla con una crema alle nocciole! Provate la Torta di Rose senza glutine e non potrete più farne a meno! E' facile e veloce, in 3 ore e mezza è pronta! Non cambiate le farine e se proprio dovete, considerate che la quantità di latte potrebbe variare. L'impasto della Torta di Rose senza glutine deve essere malleabile ma non duro e nemmeno troppo liquido: dandogli la forma con le mani unte la deve mantenere, come dalle foto che vi allego in seguito.





INGREDIENTI

275 g mix Revolution
275 g mix Caputo 
395 g latte intero tiepido
14 g lievito di birra fresco
1 bustina di vanillina
44 g burro buono (io Ocelli, da centrifuga)
un pizzico di sale (la punta di un cucchiaino)
40 g zucchero
40 g miele acacia
60 g gocce di cioccolata fondente
Marmellata (io di fichi bio, ma anche di albicocche) 

TEMPO TOTALE NECESSARIO
circa 3 ore e mezza


PROCEDIMENTO

lunedì 10 dicembre 2018

BREAD TALENT "MIGLIOR PANE SENZA GLUTINE 2018"

Il miglior pane senza glutine 2018 è....

Novembre è stato un mese fantastico per il gruppo Pizza, Pane & C. ricette senza glutine! C'era aria di sfida, competizione sana, profumo di buon pane in tutte le case dei nostri iscritti al gruppo! Perché, in un modo o nell'altro, tutti siamo stati partecipi della gara per non professionisti che si era deciso da tempo di lanciare! Il Bread Talent online MIGLIOR PANE SENZA GLUTINE 2018! In molti hanno aderito all'iniziativa, mettendosi alla prova e realizzando il loro miglior pane senza glutine! Sino alle 24:00 dell'ultimo giorno valido, abbiamo ricevuto nuove ricette! E tutte sempre più belle! Sessantuno, non sono poche, le ricette inviateci! Le trovate tutte nel nostro gruppo, in questo link QUA con le relative ricette scritte o link alle fonti originarie, ma abbiamo intenzione di raccoglierle in un bel LIBRO PDF ONLINE e farvelo avere (appena sarà pronto vi avvertiremo!). 
Il 2 Dicembre, a chiusura delle iscrizioni e della presentazione dei pani in gara, sono iniziate le votazioni popolari tramite un sondaggio e i 7 membri della giuria hanno preso in visione tutto il materiale inviato dai concorrenti.

Oggi, 10 Dicembre, siamo finalmente in grado di comunicarvi i vincitori, i primi arrivati, e il relativo punteggio ottenuto!

Ben 61 ricette sono state presentate per partecipare al Bread Talent online MIGLIOR PANE SENZA GLUTINE 2018 - Gara di cucina non professionale, aperta a tutti gli iscritti. Nonostante la difficoltà dell'argomento oggetto della gara, tutti i nostri concorrenti si sono impegnati al massimo ottenendo risultati straordinari! 
In molti hanno personalizzato ricette già pubblicate altrove, e la maggior parte di loro ha dimostrato di essersi esercitato a lungo sino alla produzione di lievitati eccellenti!
Altri hanno inventato delle loro ricette facendoci scoprire una grande capacità di studio, analisi ed elaborazione di originali prodotti da forno.
E abbiamo apprezzato tantissimo coloro i quali hanno percorso la strada più ardua e meno popolare delle farine naturalmente senza glutine! Non abbiamo potuto premiarli tutti, ma a loro vanno tutti i nostri complimenti per la qualità, l'impegno e la serietà con cui hanno affrontato questa piccola ma significativa impresa, con l'augurio di non fermarvi mai perchè, così come dimostrano i vostri prodotti, il PANE SENZA GLUTINE può essere anche più buono di quello glutinoso!!! BRAVISSIMI E GRAZIE A TUTTI!!! Ed ora vediamo i primi arrivati!

Noi membri della giuria, e nella fattispecie:

Elena Nasta (La Celiaca Pasticciona)
Nicola Territo (Cucinandosenzaglutine)
Sonia La Rosa (La Cassata Celiaca)
Stefania Forno Oliveri (Cardamomo & Co)
Rosa Maria Zito (La cucina di Bimba Pimba)
Alfia Papuzza Impiciato (coord. Pizza, Pane & C. Ricette senza glutine)

in base ai voti espressi da ogni membro della commissione e a quelli espressi dal voto popolare, abbiamo il piacere di nominare 

ricetta vincitrice del Bread Talent MIGLIOR PANE SENZA GLUTINE 2018...

ricetta Pita greca senza glutine

La Pita greca non è altro che il classico e molto noto Pane arabo, in pratica un pane vuoto, senza mollica o quasi, a forma di palloncino sgonfio, che si utilizza per preparare il Kebab o per farciture di ogni tipo. Per questa Pita greca senza glutine ho fatto riferimento alla ricetta di Fables de Sucre (l'originale glutinosa la trovate QUA), apportando qualche piccola modifica necessaria, a mio avviso, per prolungare la conservazione dei nostri prodotti, che asciugano sempre prima di quelli glutinosi. Ho quindi fatto precedere all'impasto della Pita greca senza glutine un lievitino di 10 ore, per il resto il procedimento è quello originario. Adoro la Pita greca senza glutine, vederla gonfiare è quasi un miraggio, è buonissima e leggerissima, una strepitosa alternativa al classico panino farcito. Io stasera ho riempito la mia Pita greca senza glutine con straccetti di carne aromatizzati con molto curry e peperoncino, cotti in padella con un pizzico di burro per pochi minuti. Tanta insalata di rucola e patatine fritte, con salsa rossa che non guasta mai! E festa è stata!
P.S. se avete fretta e volete saltare lo step del lievitino, impastate tutto direttamente aumentando il lievito di birra a 5 g.






INGREDIENTI per 4 Pite greche senza glutine

290 g Mix Nutrifree pane
2 g lievito di birra fresco
230-235 g acqua
1/2 cucchiaino di miele di acacia
1/2 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di olio di semi

TEMPO TOTALE: 
circa 16 ore

Lievitino 10 ore (max)
Impasto 10 minuti
Prima lievitazione 45 minuti
Seconda lievitazione 5 ore circa
Stesura e terza lievitazione 40 minuti
Cottura 5 minuti circa



PROCEDIMENTO

venerdì 7 dicembre 2018

ricetta Pizza e Bocconcini senza glutine

Parliamo di questo impasto per Pizza e Bocconcini senza glutine? Ebbene, la pizza viene buonissima, forse una delle migliori mai fatte, probabilmente per la selezione delle farine utilizzate, o per la naturalezza della lievitazione biologica, ma anche per il metodo di cottura (che spiego sotto) ... insomma, una goduria! E poiché di tempo ultimamente ne ho sempre meno, con lo stesso impasto ho fatto dei deliziosi Bocconcini di pane. In un colpo solo ho risolto la settimana! Questo impasto per Pizza e Bocconcini senza glutine è davvero incredibile! 
Vi lascio alla ricetta dell'impasto per Pizza e Bocconcini senza glutine, fatemi sapere che ne pensate!!!

pizza e bocconcini senza glutine

pizza e bocconcini senza glutine





INGREDIENTI per 2 Pizze e 8 Bocconcini
... oppure 4 pizze, oppure 16 bocconcini, oppure 1 pizza e 12 bocconcini... :)

250 g di Lievito Madre senza glutine (a base di farina di riso)*
240 g miscela per pane senza glutine Nutrifree
240 g miscela per pane senza glutine Farmo Fibrepan (o MixB Schaer ma aggiungere 20 10 g di acqua)
80 g miscela senza glutine Fioreglut Caputo (o Revolution, ma togliere 10 g di acqua)
60 g farine naturali senza glutine a vostra scelta (io quinoa e riso integrale)
2 g farina di semi di guar
535 g acqua
12 g sale
1 cucchiaino di miele di acacia
2 cucchiai di olio evo

* oppure 180-200 g di Licoli (togliendo 20-30 g di acqua all'impasto) oppure una Biga di 24 ore (inverno) o 18 ore (estate) fatta con 1 g di lievito di birra, 100 g di farina di riso, 100 g di acqua (sciogliete il lievito con l'acqua, unite la farina di riso, amalgamate bene, coprite con un piattino e un panno e lasciate in luogo fresco al buio (la stanza più fresca di casa) per 18-24 ore, in base alla stagione. Poi usatela al posto del lievito madre). Gli ingredienti per fare la Biga sono da aggiungere a quelli indicati in ricetta.








PROCEDIMENTO

mercoledì 28 novembre 2018

ricetta delle Ciabatte di Venere

Le Ciabatte di Venere... amo associare i nomi poetici alle cose semplici e genuine, come il pane. Leggere e delicate, profumate di oriente e di magia, rosa come vuole l'immaginario collettivo. Dolci e fragranti grazie alle proprietà del Riso nero, le Ciabatte di Venere sono il pane senza glutine ideale per arricchire di mistero la vostra tavola!  
La ricetta delle Ciabatte di Venere è la stessa, come procedimento e ingredienti, delle Ciabattine svuota sacchetti, fatte e rifatte in mille combinazioni, anche da voi! L'unica variante di oggi è l'uso della farina di riso Venere integrale che conferisce il colore rosa alla mollica e un sapore pieno e dolce e molto profumato al pane! E, ovviamente, la forma a punta allungata, che ricorda le preziose scarpette a punta colorate delle favole orientali, a cui mi sono ispirata. Vi lascio dunque la ricetta delle Ciabatte di Venere, il pane senza glutine che stupirà i convitati!!!





Oggi le farine che ho svuotato sono:

INGREDIENTI per 16 Ciabatte di Venere 

Farine:

330 g mix per pane senza glutine Conad (nuova formula)* 
170 g Mix per pane senza glutine MixB Schaer
30 g farina di riso Venere integrale

*potete usare altre miscele per pane regolando l'acqua in maniera da avere un impasto fluido e malleabile, da stendere a mano o con la spatola con facilità

altri ingredienti:

200 g di lievito madre (rinfrescato)*
390 g acqua 
1 cucchiaino di miele di acacia
125 g yogurt intero
30 g olio di semi di girasole biologico
1 cucchiaino di sale

* oppure: 170 g di Licoli + 30 g di farina di riso finissima, oppure: una Biga con 1 g di lievito di birra, 100 g di farina di riso finissima, 100 g di acqua (ingredienti extra da aggiungere a quelli della ricetta) da amalgamare, coprire e lasciar fermentare a temperatura ambiente per 18-24 ore (20-22°C), o 15-18 ore per temperature ambiente maggiori (estate). 




PROCEDIMENTO:

giovedì 22 novembre 2018

ricetta Panini per Hamburger senza glutine "McRosa"

da oggi anche su YOUTUBE!!!
Tanto tempo fa un mio fan, e di maschietti non ne ho moltissimi, mi ha scritto un messaggio simpaticissimo, invogliandomi a inventarmi un panino per hamburger speciale, che avrei dovuto chiamare proprio così: il panino per hamburger senza glutine McRosa ... l'idea mi è piaciuta tantissimo sin dal primo momento, ma non era facile e per un bel po' l'ho messa da parte ... ma non dimenticata! Poi, mesi fa, ho trovato sui banconi del supermercato la farina di riso venere ... come sempre non resisto alle novità, soprattutto se si tratta di farine naturali e speciali, come questa (costa molto, ma se ne usa pochissima!). Da mesi ho iniziato ad utilizzarla, ma ancora non avevo mai pubblicato i risultati perché devo ammettere che, se mal dosata, appesantisce gli impasti per quanto, sia come profumo che come aroma, rende il pane squisito, caldo, gustoso, speciale! Ci ho fatto il Pancarré, che pubblicherò a breve, e visto il colore della mollica, rosa antico, delicatissimo, mi si è accesa la famosa lampadina del creativo! E se provassi a farci il famoso panino per hamburger senza glutine McRosa? Famoso ... si,  per me e per il mio fan forse, ma che ancora al mondo nessuno ha mai pensato di fare! La sfida era ardua e come sempre mi ci sono fiondata ad occhi chiusi! Decine e decine di prove, perché non volevo un panino normale, no! Quello è stato il primo tentativo, il panino era bello ma... niente a che vedere con questo! Perché nella mia testa il Panino per hamburger senza glutine non doveva essere non un semplice panino, io lo volevo come quelli che vendono nei supermercati, vicino agli hamburger, così morbidi (e pieni di glutine!) da sembrare cuscini! Lo volevo sofficissimo, morbidissimo, con la mollica finissima e delicata, proprio come una brioche! E doveva restare tale anche dopo ore, almeno per un 24 ore di seguito! Bene, la strada è stata dura, ma penso di esserci riuscita perché, nonostante ormai almeno una volta alla settimana mangiamo panini McRosa, mio marito non si è mai lamentato! Soprattutto con le ultime infornate, perché a furia di farli ormai sono collaudatissimi, e sono così buoni gustosi e soffici che quando li vede è felice! Stasera gli farò una sorpresa, troverà gli ultimi dell'anno (ora devo dedicarmi alle ricette festive, basta burger!), ma gusterà la versione definitiva del mio Panino per hamburger senza glutine McRosa, con un ripieno speciale che ho progettato sin dall'inizio per questo panino: uno stuzzicante Hamburger di Pesce Spada aromatizzato ed emulsionato con una emulsione agrodolce! E certo, che avevate capito? Il McRosa non è un semplice panino, ma è un vero e proprio progetto! Una cena, un divertissement, una creatura che nasce per voi, per me, per il mio caro amico che spero si faccia vivo! E chissà che un giorno anche McDonald non mi chieda l'esclusiva per venderlo in tutto il mondo! Magari!!! :) Intanto ce lo gustiamo noi!




il McRosa, dopo 24 ore a temperatura ambiente (in busta chiusa) senza nemmeno scaldarlo, è ancora morbidissimo.
Se lo scaldate pochi secondi al microonde, torna perfetto, come se avesse glutine!

INGREDIENTI per 5 panini per hamburger senza glutine McRosa

250 g miscela per pane senza glutine Nutrifree
25 g farina di riso venere integrale* 
5 g farina di quinoa
140 g acqua fredda
100 g yogurt intero
1 albume 
30 g olio di semi di girasole 
25 g miele di acacia
1 cucchiaino raso di sale (4-5 g)
8 g lievito fresco di birra**

per definire:
semi di sesamo, 1 tuorlo, 1 cucchiaio di panna o di latte

* io la compro al supermercato Auchan, reparto glutenfree, ed è senza glutine, ma se cercate in internet ne troverete di diverse marche anche certificate. Chiedete al vostro fornitore! Se proprio non la potete trovare, sostituitela con farina di Teff o Sorgo o Quinoa o Riso integrale, non verranno Rosa ma saranno egualmente buoni e saporiti oltre che morbidissimissimi!

** per farli con lievito madre o Licoli: preparare una Biga con 30 g di Lievito madre (rinfrescato da poco) o Licoli + 90 g delle farine (prelevate da quelle indicate in ricetta) + 90 g di acqua (prelevata da quella indicata in ricetta), miscelare e coprire e far maturare per 15-24 ore (a temperature di 18-20°C, in estate bastano 12-15 ore al massimo). Poi procedere esattamente come indicato nella ricetta, impastando la Biga con gli ingredienti avanzati. Le ore di attesa per la triplicazione del volume saranno maggiori e dipenderanno dalla forza del Lievito e della Biga. Ma il risultato è identico e i panini si conservano meglio! Consiglio di preparare la Biga la mattina precedente, entro le 13:00, e impastare la mattina seguente, considerando che per triplicare ci vorranno circa 8-10 ore.





PROCEDIMENTO

ricetta Hamburger di Pesce Spada

Una ricetta semplice, studiata appositamente per realizzare il mio panino del cuore, il McRosa, un sofficissimo panino per Hamburger con riso venere integrale, ovviamente senza glutine! Questi stuzzicanti e divertenti Hamburger di Pesce Spada sono perfetti per stupire gli amici con una cena originale dal sapore fresco e unico! Vanno serviti nel classico panino ma anche in piatto, con un contorno di rucola e una semplicissima emulsione allo yogurt, appositamente elaborata per loro.



INGREDIENTI per 2 Hamburger di Pesce Spada

420-430 g di polpa di Pesce Spada (freschissimo, se surgelato perde molta acqua, in questo caso mettete più amido)
la scorza grattugiata di 1 limone biologico
2 cucchiaini rasi di amido di riso (anche meno, dipende dalla freschezza del pesce) 
erba cipollina fresca q.b. 
pepe nero grattugiato al momento
10 grosse gocce di tabasco (poco di più se vi piace piccante)
1/2 cucchiaino da caffè di salsa di soia (io Tamari senza glutine)

EMULSIONE ALLO YOGURT

2 cucchiai di yogurt intero
2 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di succo di limone appena spremuto
1/2 cucchiaino di miele
erba cipollina fresca tritata q.b.
sale, pepe, tabasco a piacere




PROCEDIMENTO

martedì 20 novembre 2018

ricetta Torta tiramisù senza glutine

Un bella soluzione, la Torta Tiramisù senza glutine, per preparare una dolce anche di compleanno, come ho fatto io oggi, in poche mosse, senza alcuna fatica, con pochissimi ingredienti e, aggiungo anche senza angoscia! Perché se c'è qualcosa che mi mette in ansia sono le lunghe preparazioni dei dolci e soprattutto quelle che richiedono una precisione millimetrica, insomma, l'alta pasticceria non fa per me, ormai lo so! E me ne sono fatta mille ragioni, non una sola! Mi sta bene, non ho alcun complesso! Io preferisco i dolci semplici, casalinghi, veraci, come questa Torta Tiramisù senza glutine! Che poi sono amati da tutti, in fondo in fondo, perché ci ricordano tante belle cose! L'infanzia, la famiglia, la serenità, i valori semplici e genuini, i momenti più importanti, i sogni di un bambino ... volete continuare voi? E infatti, per non smentirmi, l'ho preparata per un compleanno a cui tenevo tantissimo ... ecco il motivo per cui la fotografia non è bella, ma avevo altri sentimenti in ballo in quel momento e al dolce non ci pensavo più! 

la Torta Tiramisù senza glutine preparata per il compleanno di mio padre e di mia sorella! :)



INGREDIENTI per 14 persone (diametro torta tiramisù senza glutine: cm 28)

2 basi rotonde di Sofficiotto (uno speciale pandispagna che uso per il rotolo. Seguite le indicazioni seguenti...):

5 uova intere medie a temperatura ambiente
91 g farina di riso
32 g fecola di patate
15 g amido di mais
120 g zucchero
1 bustina di vanillina in polvere
la scorza grattugiata di 1 arancia biologica
7 g lievito per dolci
1 pizzico di cremor tartaro (o 5 gocce di limone o niente)

Per la crema da Tiramisù

6 uova intere medie biologiche a temperatura ambiente
140 g zucchero
500 g mascarpone
1 pizzico di cremor tartaro (o 5 gocce di limone o niente)

Caffè q.b. (circa 10 tazzine)

Per la ganache di cioccolato fondente non montata:

200 g cioccolata fondente
160 ml panna fresca (quella da montare)

Per la guarnizione finale:

Ciuffetti di panna montata (circa 1/2 litro, poco meno) e cacao amaro per decorare la torta una volta già ben soda e fredda (anche dopo 12 ore di frigo)

mercoledì 7 novembre 2018

ricetta Insalata di carne alla palermitana

Ci sono ricette povere e popolari che rischiano di perdersi, come questa INSALATA DI CARNE ALLA PALERMITANA! Eppure, se pensiamo alla bontà, alla semplicità e alla genuinità degli ingredienti e soprattutto del procedimento con cui si prepara, sono certa che faremmo di tutto per reinserirla nel nostro menù casalingo. Che poi, come tutte le pietanze antiche povere, questa Insalata di carne alla palermitana ha un altro pregio: diventa più buona col passare delle ore e anche dei giorni! Ecco perché se ne prepara sempre di più, perché se resta (e deve restare!) la puoi consumare fredda (a temperatura ambiente, è meglio) per due tre giorni di seguito!



INGREDIENTI (non pesati, a gusto personale)

carne per bollito
carote
sedano, olive nere, pomodorini ciliegini di Pachino
basilico
erba cipollina
olio evo
aceto bianco
succo di limone
pepe nero

l'insalata di carne, ancora da condire

PROCEDIMENTO 

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

Cerca nel blog

oppure... cerca per ingrediente

acciughe (17) aceto (7) agrodolce (1) albicocche (4) albumi (3) alici (4) alloro (1) anguria (4) anice (1) arance (29) arancia (7) asparagi (15) Astice (2) baccalà (5) bacon (3) banane (1) basilico (24) besciamella (7) bietola (5) bignè (7) birra (1) borragine (3) bottarga di tonno (8) brandy (2) branzino (1) Brie (1) brioscine (brioche) (2) broccoletti (6) bucatini (6) burro (44) cacao (6) caccavelle (2) caciocavallo (3) caffè (3) calamarata (5) canditi (1) cannella (14) cannelloni (1) capesante (3) capicollo (1) capone (13) capperi (36) carciofi (33) cardamomo (3) cardella (1) carne di manzo (7) carote (18) cavoletti di Bruxelles (1) cavolfiore (9) cavolicelli (4) cavolo (1) ceci (5) chiodi di garofano (3) cicliegie (1) cicoria (3) ciliegie (2) ciliegini (20) cime di rapa (10) cinghiale (1) cioccolato bianco (18) cioccolato fondente (34) cipolle (33) cipollotto scalogno (47) cocco rapè (5) colla di pesce (1) coriandolo (3) couscous (4) crema di aceto balsamico (4) crema di riso (5) crostata (19) crusca (1) cumino (29) curcuma (18) curry (11) elicriso (17) erba cipollina (7) fagioli (2) fagioli bianchi (1) fagiolini (4) fave (16) fichi (3) finocchietto selvatico (25) fiori di zucca (3) Fontina (2) formaggio (12) formaggio spalmabile (2) fragole (6) fragoline (10) fragoloni (3) friarelli (1) frutti di bosco (1) funghi (9) Gallinella (1) gamberi (9) gamberoni (7) ganache al cioccolato (3) garam masala (2) gelato (4) gelsi (1) gelsomino (3) ginger (13) gnocchi (9) gomma di guar (4) Grand Marnier (2) grano saraceno (14) insalata russa (1) Konjac (1) lamponi (1) lardo (6) lasagne (4) lasagne DS Schaer (2) lasagne senza glutine le Veneziane (2) latte (27) latte di riso (1) latte in polvere (4) latticello (1) lenticchie (7) lievito di birra (3) limone (41) loto (3) maiale (15) maionese (3) mais (1) mandarancio (1) mandarino (10) mandorle (72) marmellata di albicocche (1) marmellata di arance (13) marmellata di fichi (3) marmellata di frutta pantesca (1) marmellata di frutti di bosco (1) marmellata di mele (1) marmellata di pesche (3) Marsala (2) mascarpone (1) melanzane (52) mele (13) mele cotogne (1) melograno (1) melone (1) menta (54) miele (24) minestrone (1) mirtilli neri (2) mirtilli rossi (3) misticanza (1) Mix per pane e pizza senza glutine Auchan (51) more (1) Moscato (4) mousse (2) mozzarella (2) Mupa (2) neonata (1) neonata di pesce (1) nocciole (3) noci (11) nutella (5) olio di riso (4) olio di semi (3) olive nere (10) olive verdi (2) origano (4) paccheri (3) pan di spagna (2) pancetta (24) pane (119) pangrattato (84) panna (20) panna per cucina (5) panna per dolci (14) Pannafix (1) papavero (1) parmigiano (23) pasta brisé (21) pasta fresca (18) pasta frolla (20) pasta matta (11) pasta senza glutine Bi Alimenta (1) pasta sfoglia (4) pastella (1) patate (45) patate al forno (3) pecorino (10) pennette rigate (1) peperoni (29) pere (8) pesca (1) pesce azzurro (2) pesce spatola (1) pescespada (16) pescespada affumicato (1) pesche (14) pesto verde (5) pic pac (4) pinoli (19) pisellini (11) pistacchio (24) polenta (4) pollo (4) polpette (1) polpo (1) pomodoro (42) porro (13) Primosale (5) prosciutto cotto (1) provola dolce (4) prugne secche (1) Quinoa (2) radicchio (7) ragù alla bolognese (4) ragù bianco (4) ragù vegetariano (1) rana pescatrice (6) rapa rossa (1) ribes (1) ricciola (1) ricotta (79) ricotta salata (2) riso (27) riso basmati (4) rosmarino (5) rughetta (6) rum (18) salmone (1) salmone affumicato (16) salmone fresco (3) salsa cocktail (2) salsa di pomodoro (10) salsa di soia (15) salsiccia (23) salvia (23) sambuco (2) santoreggia (2) sarde (9) sciroppo di glucosio (1) sedano (6) semi di papavero (10) semi di senape nera (5) semi di zucca (1) senape (9) seppia (6) sesamo (12) sorgo (2) spaghetti (21) sparacelli (2) speck (5) spigola (1) strutto (3) susine (2) tabasco (11) taccole (3) tagliatelle (5) tenerumi (16) timo (2) tonno (11) tonno in scatola (2) torrone (1) tortellini (1) totani (2) triglie (4) tuma (14) uova (105) uovo (3) uva bianca (1) uva passa e pinoli (32) uva sultanina (12) uva zibibbo (5) verdura (6) vermicelli di riso (1) verza (11) vino bianco (21) vino rosso (3) vitello (4) vongole (5) Worcestershire sauce (2) Würstel (1) xantano (3) yogurt (10) zafferano (9) zenzero (3) zucca (4) zucca rossa (14) zuccata (2) zucchero di canna (6) zucchina (1) zucchine (2) zucchine genovesi (50) zucchini tondi Chiaro di Nizza (2)

la Rosticceria palermitana