Cerca nel blog

domenica 30 giugno 2019

ricetta simil Pinsa romana senza glutine ... al limone!

L'argomento del periodo, ormai da lungo tempo, nel settore dei pizzaioli seriali casalinghi e anche professionali e la Pinsa romana (l'ultimo locale ad essa dedicato l'ho visto ieri, nel mio quartiere, in una zona periferica e sperduta di Palermo Nord!). Dedicheremo con più calma e attenzione un post a questa ricetta dell'antica tradizione romana, per il momento vi accenno solo che la Pinsa è una sorta di pizza rustica croccante fuori, bollosa e molto sottile, quasi scrocchiarella, a base di frumento addizionato di farina di riso e di soia, o altre farine antiche naturalmente prive di glutine o quasi, e il suo impasto deve essere a lenta lievitazione, anche in frigo (visto il caldo dei nostri tempi). Ecco perché quella di oggi la chiameremo simil Pinsa romana senza glutine, perché in realtà per sbrigarmi prima ho accelerato i tempi di lievitazione, la prossima volta la farò a regola d'arte e aggiungerò anche un pizzico di soia, per completare l'opera. Ma se la partenza è questa, signori miei, il risultato sarà eccezionale! Per questa simil Pinsa romana senza glutine ho utilizzato un mix specifico, quello di Fabio Iobbi (cliccate QUA per acquistarlo online), che è stato calibrato proprio per la Pinsa romana senza glutine, e sono molto soddisfatta! L'avevo già preparata seguendo la ricetta di Annalisa Iacobellis, che trovate nel suo Blog (QUA)! Eccezionale anche quella volta, vi farò vedere le foto! 
La mia ricetta in pratica non è altro che la versione in forma Pinsa romana senza glutine della mia ormai super collaudata Pizza 3 g! Come potevo non provarla, visto che mi da sempre risultati perfetti! Questa miscela di Fabio però ha una marcia in più, vedrete gonfiarla ancor di più nel forno e l'aspetto leggero e bolloso si ottiene anche senza troppe manovre particolari (le mie solite) nella stesura! A voi le foto!






INGREDIENTI Per due grandi simil Pinsa romana senza glutine (o 4 piccole)

300 g acqua
1/2 cucchiaino miele
3 g lievito fresco*
1 cucchiaio olio EVO
1 cucchiaino sale

* alternativa b per le miscele (se non riuscite a recuperare quella di Fabio, ma ve la consiglio)

85 g MixB Schaer + 85 g Farmo Fibrepan o Low Protein + 130 g Fioreglut Caputo 


*se avete bisogno di un'ora in più di tempo, circa 6 ore (mettiamo che dovete cenare alle 21:00), mettete solo 2 g di lievito

CONDIMENTO

noccioline di mozzarella
parmigiano grattugiato e in scaglie
succo e scorze di limone fresco
olio EVO
erba cipollina
origano
sale grosso
pepe nero

sabato 29 giugno 2019

ricetta Zucchine ripiene di pasta (senza glutine)

Zucchine ripiene di pasta 
Quando vedo queste zucchine nei banconi del fruttivendolo non resisto, sono così belle e perfette nella loro piccola rotondità che devo portarmele a casa e farcirle di qualcosa, nascono per essere farcite! Tagliarle a fettine, per me, è un sacrilegio, devono arrivare al piatto in tutta la loro maestosa bella bontà. Le mie Zucchine ripiene di pasta (senza glutine) sono davvero semplici da preparare, un piatto fresco e leggero che si presta perfettamente a questa stagione calda. Due Zucchine ripiene di pasta risolvono coreograficamente una cena anche ordinaria, sostituendosi egregiamente ad un poatto unico, anche se leggero e digeribilissimo. Per preparare queste zucchine ripiene di pasta ci vogliono pochissimi ingredienti: una zucchina a persona, tre gamberi, un po' di pesto! E pochissimi minuti di lavoro!




Ingredienti per 4 porzioni

4 zucchine rotonde (del diametro di 10 cm circa)
200-220 g spaghetti
1 barattolo di pesto (io espresso, con basilico, erba cipollina, pinoli, mandorle, olio EVO, sale)
12 gamberoni
1 spicchio di aglio
Olio EVO

PREPARAZIONE

venerdì 21 giugno 2019

ricetta Petali di pagnotta senza glutine

Petali di pagnotta senza glutine, un disegno solare e allegro, che riempirà di gioia la vostra tavola, in sole 2 ore di tempo è pronto, caldo, da servire (ma si può tranquillamente preparare la mattina per la sera, si conservano perfettamente)! Volendo giocare in cucina che si fa? Si prende una ricetta super collaudata (quella dei Panini veloci), si cambia la farina (solo perché non avevo quella originale) e poi si lavora di fantasia per creare un pane da portare a tavola con una nuova veste, più divertente! Fantasia che, confesso, nasce anche dalla fretta! Ma non sempre la fretta è cattiva consigliera! Volevo fare i soliti panini veloci, ma dovevo uscire prestissimo e quindi non potevo neanche seguire la doppia lievitazione, per cui ho pensato: faccio solo una breve puntatura ed i panini li taglio alla fine della lievitazione (l'impasto morbido non lievitato non terrebbe la forma) ... così io, furbetta, nel frattempo mi preparo per uscire! E' andata! Ricetta che vince vince sempre, anche se decisamente stravolta nella lievitazione! Così nascono questi Petali di Pagnotta senza glutine, talmente leggeri e croccanti da guadagnarsi il posto della domenica alla mia tavola! Un pane buono come questo in due ore, che ne dite, vale la pena? Migliorerò la forma, penso che con la Nutrifree si possa ottenere una spaccatura più dilatata, vi farò sapere, alla prossima infornata di questi Petali di Pagnotta senza glutine ;)





INGREDIENTI

250 g miscela per pane senza glutine MixB Schaer (in alternativa Nutrifree)
200 g miscela per pane senza glutine Farmo Fibrepan (in alternativa Royalfibre della Royaline o Nutrifree)
50 g farine naturali a vostra scelta (io riso integrale e quinoa)
445 g acqua (400 g se come prima miscela si usa Nutrifree)
15 g lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele (io acacia)
8 g sale
2-3 cucchiai di Olio EVO

PREPARAZIONE

mercoledì 19 giugno 2019

ricetta Piadine al Teff con esubero di lievito madre senza glutine

Ancora un'altra idea per utilizzare gli esuberi, a volte vera e propria fonte di angoscia, le Piadine al Teff con esubero di lievito madre senza glutine. Facili, veloci e pratiche, queste Piadine al Teff con esubero di lievito madre senza glutine si ottengono aggiungendo al vostro esubero ugual peso di farine (una parte di Teff ma anche Sorgo, riso integrale, ecc... e il resto con un Mix per pasta o pane senza glutine già pronto). Acqua poi in base all'assorbimento delle miscele, semplicissimo no? Queste sono le mie Piadine al Teff con esubero di lievito madre senza glutine, anzi la mia Piadina, perchè le altre si sono volatilizzate subito, nemmeno il tempo di una fotografia! Ovviamente io, non contenta, ci ho messo su due uova al tegamino e ho cenato così!!!!




Ingredienti per 4-5 Piadine al Teff con esubero di lievito madre senza glutine
  • 150 g esubero di Licoli (stesso peso anche con la pasta madre solida) senza glutine
  • 20-30 g farina di Teff integrale (o altra di vostra scelta)
  • 120 g (150 g se usate pasta madre solida) mix senza glutine per pasta (io Farabella, ma va bene qualsiasi altro Mix per pane focacce o pasta) 
  • 1 pizzico sale
  • 1 cucchiaio olio evo 
  • acqua q.b. 
Procedimento 

mercoledì 12 giugno 2019

ricetta Panini per Hamburger senza glutine

Dalla ricetta dei miei McRosa, con una piccola modifica nella farina, nascono i miei fantastici Panini per hamburger senza glutine SUPER! Posso sinceramente affermare che sono identici a quelli con glutine! Questi sono i Panini per hamburger senza glutine più soffici che esistano al mondo, morbidi come un pancarrè glutinoso, e restano così per almeno un giorno! Una ricetta preziosa, credetemi, solo apparentemente complicata per via degli stampi da realizzare a casa (costo 0), ma se riuscirete a farli come dico io resterete incantati! La via del senza glutine a mio avviso è l'alta idratazione, non sempre facilmente gestibile lo so ma io ce la faccio, e non nasco panettiera! VOLERE è POTERE! Ora tocca a voi, ecco la ricetta dei miei nuovissimi Panini per hamburger senza glutine!!! 
P.S.
in fondo al post anche altre alternative, ma per me questi sono i migliori!





INGREDIENTI per 5 panini per hamburger senza glutine 

250 g miscela per pane senza glutine Nutrifree
25 g farina di riso integrale o normale (finissima)
5 g farina di quinoa
130 g acqua fredda
100 g yogurt intero
1 albume 
30 g olio di semi di girasole 
25 g miele di acacia
1 cucchiaino raso di sale (4-5 g)
8 g lievito fresco di birra*

per definire:
semi di sesamo, 1 tuorlo, 1 cucchiaio di panna o di latte

* per farli con lievito madre o Licoli: preparare una Biga con 30 g di Lievito madre (rinfrescato da poco) o Licoli + 90 g delle farine (prelevate da quelle indicate in ricetta) + 90 g di acqua (prelevata da quella indicata in ricetta), miscelare e coprire e far maturare per 15-24 ore (a temperature di 18-20°C, in estate bastano 12-15 ore al massimo). Poi procedere esattamente come indicato nella ricetta, impastando la Biga con gli ingredienti avanzati. Le ore di attesa per la triplicazione del volume saranno maggiori e dipenderanno dalla forza del Lievito e della Biga. Ma il risultato è identico e i panini si conservano meglio! Consiglio di preparare la Biga la mattina precedente, entro le 13:00, e impastare la mattina seguente, considerando che per triplicare ci vorranno circa 8-10 ore



PROCEDIMENTO

martedì 11 giugno 2019

ricetta Spaghetti freschi alla chitarra senza glutine con asparagi e ricotta

Non si fanno ogni giorno gli Spaghetti freschi alla chitarra senza glutine, è vero... soprattutto se come me non siete esperte nel tirare la sfoglia della pasta  fresca... me se invece lo siete, allora non potete che provarli! Non pensavo mi potessero piacere tanto questi Spaghetti freschi alla chitarra senza glutine, li ho conditi con una crema di asparagi e ricotta che avevo preparato per i ravioli e sono venuti divini! Così buoni e pieni di sapore, voluttuosi anche al palato, che ho promesso a mio marito di rifarglieli a breve! E penso che gli preparerò ancora una volta questi Spaghetti freschi alla chitarra senza glutine con asparagi e ricotta perchè sono facili e il condimento si può fare con largo anticipo, anche il giorno prima, così da potersi dedicare con calma allo Spaghetto ;) 






INGREDIENTI PER 4 porzioni

600 g circa di spaghetti freschi alla chitarra (o 400 g secchi) io senza glutine (cliccate QUA per la ricetta)
1 mazzo di asparagi
400 g ricotta fresca (io di pecora)
q.b. Parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di pancetta affumicata tritata (circa 50 g)
1 cipollotto scalogno
1 albume d'uovo
q.b. Pepe nero
q.b. Noce moscata
1 cucchiaino di brodo vegetale granulare senza glutammato
2 cucchiai di pinoli

PROCEDIMENTO

lunedì 10 giugno 2019

ricetta Ciabatte veloci senza glutine con MixIt Schaer

Abbiamo provato a fare le nostre Ciabatte veloci senza glutine con MixIt Schaer, rispondendo alla richiesta di alcuni di voi che per ragioni varie non trovano altro che questa miscela sul mercato. Sappiamo bene che la MixIt della Schaer è un'ottima miscela generica, paragonabile alla farina 00 di frumento, quindi non esattamente ideale per fare il pane ma piuttosto ottima per dolci, creme, budini, e altre preparazioni. Ma in mancanza f'altro non ci si deve mai arrendere, perchè anche con la MixIt solamente si può ottenere un buon pane, credetemi. Come queste deliziose Ciabatte veloci senza glutine con MixIt, preparate con la mia solita ricetta delle 
Ciabatte veloci senza glutine, stesso procedimento stesso tutto tranne che dovrete usare solo MixIt Schaer e nessun altra farina (quindi 500 g complessivi di MixIt Schaer) e ridurre l'acqua a soli 370 g. Per il resto seguite questa ricetta QUA delle Ciabatte veloci senza glutine ... e buon pane! 




INGREDIENTI per 9 Ciabatte veloci senza glutine

500 g miscela universale senza glutine MixIt Schaer
370 g di acqua
15 g di lievito di birra fresco*
1 cucchiaino di miele di acacia
8 g di sale
3 cucchiai di olio evo

ovviamente, meno lievito mettete meglio vengono, dovrete solo guardarle per capire quando sono pronte e non seguire quindi i tempi indicati da me oggi. Utilizzare dei contenitori di plastica trasparente per la lievitazione (come vedrete in seguito) aiuta parecchio perché potete leggere il livello di crescita dell'impasto, ma potete anche far lievitare in un'unica teglia se preferite, come ho fatto io oggi. Quando arriva quasi alla triplicazione (due volte e mezzo il livello di partenza è l'ideale) potete procedere con taglio e cottura. 

impasto appena fatto e steso in teglia rivestita con carta da forno e unta con molto olio

impasto pronto per il taglio e la cottura

PROCEDIMENTO

seguite tutto il procedimento di questa ricetta QUA



Se vi è piaciuta questa ricetta seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove creazioni!
Baci, Bimba Pimba

domenica 9 giugno 2019

ricetta Pan Up! il pane senza glutine più bello del mondo ;)

Il pane senza glutine è il mio talismano, da quando ho iniziato ad impastare ho trovato una mia nuova misura del mondo, da quel giorno ne ammiro la bellezza con la farina nelle mani. Fare il pane è diventata la mia passione, le forme, i colori, la crosta, il profumo, le varietà, i sapori. Non rinunciate a questo piacere se l'avete, anche senza glutine è possibile ... persino di più! Ecco il perché di questo Pan Up! il pane senza glutine più bello del mondo ;) che doveva essere una ciambella ma diventò un Reggipetto quarta misura (ma anche da voi definito in variegati e divertenti modi, come TuliPane, Pan tettone, PaneBoom, Fior di loto, Decoltè, Vulcanello, Bocce Sicule, Pane SiCulo, Etna, Pagnotta Marini e tanti altri appellativi che in questa sede è meglio non citare!!!) ed un Ferro di cavallo, il mio porta fortuna! Lasciatevi trasportare dalla vostra fantasia, non fermatevi mai di fronte alle prime avversità, siate temerari ed esigenti, curiosi e aperti a tutte le combinazioni, come ci insegna la realtà di oggi, il mondo è fatto di tanti colori, abbracciateli tutti! Fate questo Pan Up! il pane senza glutine più bello del mondo e mandatemi la foto! Vorrei vedervi felici come lo sono io quando ho anche la faccia bianca di farina di riso! Perché dovreste decidervi? Perché questo Pan up è davvero il pane senza glutine più bello anzi bellissimo! Ma non solo, ha profumo di pane vero, la crosta croccantissima e piena di punte dovute ai tagli laterali, è lievitato lentamente e biologicamente grazie al lievito madre di farina di riso, ha la dolcezza del riso integrale e la pienezza della quinoa. La miscela è ottima senza retrogusti, è la Revolution ma potete usarne anche altre, cambiando l'idratazione di poco. Allora, vi ho convinto? 
Ah! Post scriptum, approfittate del caldo di questi giorni (28 gradi in casa) perchè il lievito madre lavora alla grande e farà esplodere anche il vostro Pan Up! 
Altro Post scriptum: chi non ha lievito madre legga la terza nota, potete farlo con una Biga!






INGREDIENTI per due Pan up!

540 g mix universale per pane pizza e dolci senza glutine Revolution (se cambiate mix, potreste dover modificare l'acqua. Ad esempio: con Nutrifree ci vogliono 480 g di acqua; con MixB Schaer nuova formula ci vogliono 580 g di acqua; con metà Farmo Fibrepan e metà MixB ci vogliono sempre 580 g di acqua...)
50 g farina di riso integrale
40 g farina di quinoa 
5 g farina di semi di guar + 1 g di Xanthano*
250 g Lievito madre (con farina di riso)**
420 g acqua
2 cucchiaini rasi di sale
1 cucchiaino colmo di miele
2 cucchiai olio evo

perchè questi addensanti? vi spiego...
Il contenuto di farine naturali (no mix e no amidi) di questa ricetta raggiunge il 27% (ce ne sono in totale 230 g, e cioè 140 g dal lievito madre + 90 g da ricetta), motivo per cui, per contenere il volume in lievitazione e cottura, sono stati aggiunti gli addensanti indicati. Nulla vieta di non metterli, il risultato ovviamente sarà diverso e inoltre, se non li mettete, riducete di 20-30 g l'acqua totale.

** lievito madre e alternative: 
Se il vostro lievito madre è a base di miscele industriali, come addensanti mettete solo 2 g di guar e aggiungete l'acqua un po alla volta, per capire la giusta consistenza da ottenere (un impasto non troppo fluido, ma plastico, sempre molto appiccicoso)

Chi vuole usare il Licoli, ne metta 180 g e aggiunga 40 g di farina di riso al totale. 

Se non avete lievito madre potete fare una Biga con lievito di birra: aggiungete alla ricetta, al posto della voce lievito madre, 1 g di lievito di birra fresco, 100 g di farina di riso e 100 g di acqua. Sciogliete il lievito in questi 100 g di acqua in più, aggiungete la farina di riso, amalgamate con una forchetta, coprite con pellicola forata e panni e lasciate al buio, al riparo ma al fresco (la stanza più fresca di casa, temperatura ideale 18-20 gradi) per 18-24 ore, se fa più caldo vanno bene 15 ore. Poi usate questa Biga al posto del lievito madre e non mettete lo Xanthano, solo il guar.




PROCEDIMENTO

venerdì 7 giugno 2019

ricetta la Focaccia del weekend (senza glutine)

3 grammi di lievito
5 ore di lievitazione

Prepararsi una Focaccia del weekend (senza glutine) significa risolvere in un sol colpo la cena del venerdì, le colazioni del sabato e della domenica ed il pranzo fugace del sabato! Non è poco! Almeno per me è stato così (noi siamo in due a cibarci dei miei pasticci sglutinati). In pratica ho raddoppiato le dosi dell'impasto per le Pizze 3 g (cliccate QUA) poi  ho allungato la puntatura ad un'ora (invece di mezzora) e infine ho preparato sia i panetti per le pizze sia il maxi panetto per quella che sarebbe diventata la mia Focaccia del Weekend! Comodissima questa Focaccia del weekend (senza glutine), perché la tosti e diventa ideale con la marmellata, la farcisci ed è superba per il pranzo, la spalmi di Nutella e ... beh, quello penso non abbia orario! La Focaccia del Weekend (senza glutine) resta morbidissima, quasi elastica, umida al punto giusto, per nulla asciutta, per due giorni di seguito a temperatura ambiente. Questa Focaccia del weekend (senza glutine) è la sorellina della mia nuova Pizza 3 g, nasce dal parto gemellare sperimentato lo scorso venerdì e penso proprio che la rifarò ogni volta che faccio la pizza! Io ora vi do le dosi per una sola focaccia, se volete fare anche le pizze raddoppiate tutto e poi procedete come in questo link QUA per le pizze, allungando la puntatura ad un'ora e poi con metà impasto farete i due panetti delle pizze e con l'altra metà questa bellissima Focaccia del weekend.
Nel caso faceste anche le due pizze (quindi doppia dose) anche per le pizze allungate la puntatura ad un'ora, non cambia nulla. E' necessario farlo per evitare la formazione di grosse bolle d'aria nella focaccia.






INGREDIENTI per una Focaccia del weekend 


200 g mix per pane Nutrifree o Auchan 
100 g mix senza glutine Fioreglut Caputo (o Revolution o Farmo Fibrepan o Royalfibre ma volendo anche altra Nutrifree)
300 g acqua (280 g se usate Revolution al posto di Caputo; 310 g se usate Farmo; 315 g se usate Royalfibre o altra Nutrifree)
1/2 cucchiaino miele
3 g lievito fresco*
1 cucchiaio olio evo
1 cucchiaino sale

*se avete bisogno di un'ora in più di tempo, circa 6 ore (mettiamo che dovete cenare alle 21:00), mettete solo 2 g di lievito





mercoledì 5 giugno 2019

ricetta Spaghetti al Gambero rosso con pesto di mandorle prezzemolate

Per essere Chef in 10 minuti non ci vuole la laurea, ma dei buoni ingredienti e qualche dritta! Oggi ti insegnerò a preparare un bel piatto di Spaghetti al Gambero Rosso con pesto di mandorle prezzemolate in 10 minuti per davvero! Giusto il tempo di cuocere la pasta! Adoro queste ricette perché sono velocissime e non richiedono alcuna preparazione farraginosa e lunga. Il segreto di questi Spaghetti al Gambero rosso con pesto di mandorle prezzemolate? Preparati tutti gli ingredienti prima come indico io, nel frattempo metti l'acqua sul fuoco e quando bollirà sarai già in grado di cuocere tutto assieme, spaghetti e condimento! Presenta gli Spaghetti al Gambero Rosso con pesto di mandorle prezzemolate in un piatto bianco, ben arrotolati (basta un bel mestolone e un forchettone per giraglieli dentro), poi decorali con i gamberi interi e distribuisci al centro di ogni porzione il sugo rimasto in padella, ben cremoso! E vedrai che successo! 



INGREDIENTI 
per 2 porzioni di Spaghetti al Gambero rosso con pesto di mandorle prezzemolate

200 g spaghetti (io Rummo senza glutine)
22-24 Gamberi rossi di dimensione normale, non piccoli (+ se li trovate 2 Scampi per bellezza)
20 mandorle pelate
1 mazzo di prezzemolo
1 spicchio d'aglio
10 pomodorini ciliegini di Pachino
erba cipollina
olio EVO
pepe nero 




PROCEDIMENTO

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

Cerca nel blog

oppure... cerca per ingrediente

acciughe (17) aceto (7) agrodolce (1) albicocche (4) albumi (3) alici (4) alloro (1) anguria (4) anice (1) arance (29) arancia (7) asparagi (17) Astice (2) baccalà (5) bacon (3) banane (1) basilico (24) besciamella (7) bietola (6) bignè (7) birra (1) borragine (3) bottarga di tonno (8) brandy (2) branzino (1) Brie (1) brioscine (brioche) (2) broccoletti (6) bucatini (6) burro (44) cacao (6) caccavelle (2) caciocavallo (3) caffè (3) calamarata (5) canditi (1) cannella (15) cannelloni (1) capesante (3) capicollo (1) capone (13) capperi (37) carciofi (33) cardamomo (3) cardella (1) carne di manzo (7) carote (18) cavoletti di Bruxelles (1) cavolfiore (9) cavolicelli (4) cavolo (1) ceci (5) chiodi di garofano (3) cicliegie (1) cicoria (3) ciliegie (2) ciliegini (20) cime di rapa (10) cinghiale (1) cioccolato bianco (18) cioccolato fondente (34) cipolle (33) cipollotto scalogno (47) cocco rapè (5) colla di pesce (1) coriandolo (3) couscous (4) crema di aceto balsamico (4) crema di riso (5) crostata (19) crusca (1) cumino (29) curcuma (18) curry (11) elicriso (17) erba cipollina (8) fagioli (2) fagioli bianchi (1) fagiolini (4) fave (16) fichi (3) finocchietto selvatico (25) fiori di zucca (3) Fontina (2) formaggio (12) formaggio spalmabile (2) fragole (6) fragoline (10) fragoloni (3) friarelli (1) frutti di bosco (1) funghi (10) Gallinella (1) gamberi (11) gamberoni (8) ganache al cioccolato (3) garam masala (2) gelato (4) gelsi (1) gelsomino (3) ginger (13) gnocchi (9) gomma di guar (4) Grand Marnier (2) grano saraceno (14) insalata russa (1) Konjac (1) lamponi (1) lardo (6) lasagne (5) lasagne DS Schaer (2) lasagne senza glutine le Veneziane (2) latte (27) latte di riso (1) latte in polvere (4) latticello (1) lenticchie (7) lievito di birra (3) limone (43) loto (3) maiale (15) maionese (3) mais (1) mandarancio (1) mandarino (10) mandorle (73) marmellata di albicocche (1) marmellata di arance (13) marmellata di fichi (3) marmellata di frutta pantesca (1) marmellata di frutti di bosco (1) marmellata di mele (1) marmellata di pesche (3) Marsala (2) mascarpone (1) melanzane (52) mele (13) mele cotogne (1) melograno (1) melone (1) menta (54) miele (24) minestrone (1) mirtilli neri (2) mirtilli rossi (3) misticanza (1) Mix per pane e pizza senza glutine Auchan (52) more (1) Moscato (4) mousse (2) mozzarella (3) Mupa (2) neonata (1) neonata di pesce (1) nocciole (3) noci (11) nutella (5) olio di riso (4) olio di semi (3) olive nere (10) olive verdi (2) origano (4) paccheri (3) pan di spagna (2) pancetta (24) pane (142) pangrattato (85) panna (20) panna per cucina (5) panna per dolci (14) Pannafix (1) papavero (1) parmigiano (24) pasta brisé (21) pasta fresca (22) pasta frolla (22) pasta matta (11) pasta senza glutine Bi Alimenta (1) pasta sfoglia (4) pastella (1) patate (45) patate al forno (3) pecorino (10) pennette rigate (1) peperoni (29) pere (8) pesca (2) pesce azzurro (2) pesce spatola (1) pescespada (17) pescespada affumicato (1) pesche (14) pesto verde (7) pic pac (4) pinoli (19) pisellini (11) pistacchio (24) polenta (4) pollo (4) polpette (1) polpo (1) pomodoro (43) porro (13) Primosale (5) prosciutto cotto (1) provola dolce (4) prugne secche (1) Quinoa (3) radicchio (7) ragù alla bolognese (4) ragù bianco (4) ragù vegetariano (1) rana pescatrice (6) rapa rossa (1) ribes (1) ricciola (1) ricotta (82) ricotta salata (2) riso (27) riso basmati (4) rosmarino (5) rughetta (6) rum (18) salmone (2) salmone affumicato (16) salmone fresco (3) salsa cocktail (2) salsa di pomodoro (10) salsa di soia (15) salsiccia (24) salvia (23) sambuco (2) santoreggia (2) sarde (9) sciroppo di glucosio (1) sedano (6) semi di papavero (10) semi di senape nera (5) semi di zucca (1) senape (9) seppia (6) sesamo (13) sorgo (2) spaghetti (25) sparacelli (2) speck (5) spigola (1) strutto (3) susine (2) tabasco (11) taccole (3) tagliatelle (5) tenerumi (16) timo (2) tonno (11) tonno in scatola (2) torrone (1) tortellini (1) totani (2) triglie (4) tuma (14) uova (107) uovo (5) uva bianca (1) uva passa e pinoli (33) uva sultanina (13) uva zibibbo (5) verdura (7) vermicelli di riso (1) verza (11) vino bianco (21) vino rosso (3) vitello (4) vongole (5) Worcestershire sauce (2) Würstel (1) xantano (3) yogurt (11) zafferano (9) zenzero (3) zucca (4) zucca rossa (14) zuccata (2) zucchero di canna (6) zucchina (1) zucchine (3) zucchine genovesi (52) zucchini tondi Chiaro di Nizza (2)

la Rosticceria palermitana