Cerca nel blog

domenica 19 aprile 2015

Panzarotti con acciughe e ricotta


Ho provato a farli la stessa sera che ho preparato le ‘cassatedde esplose’ (cliccate qua per la ricetta), utilizzando un ritaglio della pasta che mi era avanzato. E siccome il panzarotto è venuto buonissimo, la ricetta me la sto appuntando, perché questa pasta evidentemente si offre perfettamente a tenere i ripieni ed è delicatissima. L’importante è stenderla il più possibile.
Quindi, per fare un bel po’ di panzarotti (non so quanti, perché io ne ho fatto uno solo… ne verrano una ventina almeno), ci vuole...
ingredienti:
una dose di 'pasta matta' (la mia ricetta la trovate qua: ‘pasta matta, con e senza glutine’), una vaschetta di mezzo chilo di ricotta fresca di pecora (ve ne rimarrà, ma si conserva bene in frigorifero), un barattolino di acciughe sott’olio (ne userete un pezzetto a panzarotto), un uovo sbattuto per spennellare.


Procedimento:
stendete la pasta matta su un ripiano in legno con un mattarello, ottenendo uno spessore sottilissimo, di circa 2 mm o anche meno se vi riesce.
Poi con un coppapasta di circa 8 cm ritagliate dei dischi, adagiatevi al centro un cucchiaino di ricotta e un pezzetto di acciuga. Chiudete a mezzaluna, sigillate bene i bordi con una forchetta e spennellate con l’uovo intero sbattuto. 



Distribuiteli in una teglia sopra un foglio di carta da forno e cuoceteli per circa 15 minuti, in forno caldo, ventilato e preriscaldato, a 200°, in posizione centrale, sino a doratura completa. Se necessario lasciateli in forno qualche altro minuto.

Fateli intiepidire e poi serviteli come aperitivo.

Se vi è piaciuta questa ricetta, seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi al Blog riceverete le mie nuove ricette e potremmo scambiare due chiacchere!


Baci, Bimbapimba

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa