Cerca nel blog

mercoledì 3 giugno 2015

Cuore di seppia al forno! il sapore del mare...



il vero, pieno sapore della seppia!
Seppie ripiene al sugo di seppie, il trionfo del sapore del mare! Quando preparate la salsa del Nero di seppia, comprate due seppie in più, piccoline, e farcitele con ricotta e finocchietto selvatico. Poi cuocetele al forno, e servitele con parte della salsa, rossa e nera! Vedrete che gusto pieno e delicato!



Ingredienti per due persone:
due seppie medio/piccole, due cucchiai di pangrattato (senza glutine per i celiaci), due cucchiai abbondanti di ricotta di pecora, un mazzolino di finocchietto selvatico (io lo tengo in freezer, così me lo ritrovo al bisogno), un cipollotto scalogno, passolini (uva passa) e pinoli mezza tazzina da caffè, sale, pepe nero, olio evo, quattro cucchiai di salsa rossa (di seppia) e due cucchiai di salsa nera (di seppia), preparate secondo la ricetta degli spaghetti al nero ... dell'Etna, che trovate cliccando qua!
Patate lesse per contorno.
Procedimento
Fatevi pulire le seppie da farcire, specificando che le dovete fare ripiene e fatevi lasciare il sacchetto col nero e le interiora a parte, per aggiungerli al sugo per la pasta. Quindi, con le altre seppie, fate la salsa al nero, secondo la ricetta che trovate qua ("Spaghetti al nero ... dell'Etna").
Mentre il sugo cucina, a fuoco basso, preparate le seppie ripiene.
Tritate lo scalogno e ammorbiditelo per qualche minuto in padella con sola acqua calda. Poi aggiungete il finocchietto selvatico (mondato e tritato) e un poco d’olio evo, e fate cuocere per una decina di minuti, a fuoco basso, aggiungendo acqua calda a filo, per ottenere una crema. A fine cottura lasciatelo raffreddare e tritatelo ulteriormente, sopra un tagliere, con un coltellaccio. Nella stessa padella, tostate il pangrattato, aggiungendo un filo d’olio evo. Versate infine in una ciotola il pangrattato tostato, fatelo raffreddare e poi unite: i passolini (rinvenuti in acqua e poi strizzati), i pinoli, il trito di scalogno e finocchietto, la ricotta, salate e pepate e amalgamate bene il tutto.



Farcite le seppie, ben pulite, salando un pochettino l’interno prima di mettervi il ripieno. Chiudetele con due stuzzicadenti e rovesciatele a pancia in giù su una teglia unta d’olio. Versate un filo d’olio sulle seppie capovolte e cuocetele al forno ventilato, 180° preriscaldato, per 30 minuti circa (dipende dalla grandezza delle seppie e dal forno, controllatele ogni tanto).





Uscitele e impiattatele, sistemandole sopra due cucchiaiate di salsa rossa (che sarebbe il sugo al nero di seppie prelevato giusto un momento prima di aggiungere il nero e messo da parte) e guarnite con un cucchiaio di salsa al nero di seppie, che ormai sarà già pronta da un bel po’. 
(Io le ho affettate, ma ho sbagliato perché essendo molto calde si sono aperte. La prossima volta, dovendole servire subito, le lascerò intere. Come vedete dalla foto sopra, anche intere si presentano benissimo, forse meglio!)
Decorate con del prezzemolo e accompagnate il piatto con delle patate lesse.






LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa