Cerca nel blog

domenica 14 giugno 2015

Spaghetti con pescespada e melanzane

Prendi il pesce spada e le melanzane…



Questi due ingredienti, fondamentali nella cucina siciliana, si offrono a infinite e sempre squisite varianti, interpretazioni e combinazioni. Primi piatti, secondi, antipasti… fra poco qualcuno si inventerà anche il dessert! No, scherzavo, a questo ancora non ci siamo arrivati, però non si sa mai…
L’altra sera, con lo stesso condimento, ho preparato un primo e un secondo, due piatti completamente differenti fra loro sia alla vista che al palato, nonostante abbia usato le stesse basi. Ora vi racconto. Iniziamo dal primo piatto.

SPAGHETTI CON PESCE SPADA E MELANZANE
Ingredienti per quattro persone
16 fette di melanzane, 400 g di pescespada, 400 g di spaghetti (senza glutine per i celiaci), pangrattato (senza glutine per i celiaci) q.b. per una spolverata finale sul piatto, 20 pomodori ciliegini, menta, basilico (entrambi freschissimi), mandorle e pinoli (una ventina di numero per ciascun ingrediente), una ventina di capperi dissalati, peperoncino, aglio (uno spicchio può bastare, io ne uso poco in cucina), vino bianco secco (una spruzzata), olio evo, sale.

Procedimento
Friggete le melanzane in olio evo e salatele, riponendole sopra un foglio di carta da cucina per far assorbire l’olio in eccesso.
Pulite i ciliegini e tagliateli in 8 parti ciascuno, privandoli dei semini interni.
Tagliate il pesce spada a dadetti di circa cm 1,5 di lato.
Tostate il pangrattato con un filo d’olio evo in padella, poi riponetelo in disparte e nella stessa padella (pulita con un poco di carta da cucina) saltate il pesce spada con un poco d’olio evo e mezzo spicchio d’aglio. Sfumate con il vino bianco e lasciate cucinare per massimo due minuti. Spegnete e togliete dalla padella il pesce spada.
Sempre nella stessa padella riscaldate due cucchiai di olio evo con l’altra metà dello spicchio d’aglio e, quando soffrigge, unite i ciliegini, a fuoco medio alto. Salateli, pepateli (io uso preferibilmente il peperoncino, ma anche il pepe nero ci sta benissimo) e dopo qualche minuto (pochi, non devono disfarsi) spegnete e versateci dentro il pescespada già cotto. Amalgamateli e aggiungete, a fuoco sempre spento, i capperi dissalati e tritati grossolanamente, due cucchiaiate di pesto verde (ottenuto frullando le mandorle e i pinoli con la menta e il basilico, olio q.b., sale e peperoncino).



Scolate quindi gli spaghetti al dente, mantecateli in padella con il condimento preparato e rimesso sul fuoco due minuti prima per riprendere la temperatura. Spegnete e distribuite sulle fette di melanzana, leggermente arrotolate. Spolverate con il pangrattato tostato, decorate con qualche fogliolina di menta e servite. Buonissimi!










... per sapere cosa ho fatto come secondo piatto, usando esattamente le stesse salse, guardate il prossimo post ... le "Braciole di melanzane e pesce spada!"


LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa