Cerca nel blog

giovedì 4 giugno 2015

Stella di albicocche!








Ieri sera mi sono divertita, quando il dolce è venuto così come lo vedete in foto. Ero soddisfatta di me, perché lo avevo inventato di sana pianta e temevo in un fiasco. Ho atteso tanto tempo prima di girarlo, volevo che si raffreddasse perché già mi immaginavo tutte le albicocche che scivolavano di lato, liquefarsi e trasformare la stella in una manta arancione…! Per fortuna sono stata brava (me lo dico da sola, perdonatemi la licenza) e la stella era perfetta! … E pure deliziosa! Soffice, leggera, fruttosa, estiva, allegra, colorata, divertente! Quasi animata! Mi sembrava davvero male tagliarla a fettine… ma la gola ha avuto il sopravvento! Credo (e mi riprometto di farlo a breve, lavoro permettendo) che verrà altrettanto buona con le pesche… e magari con le prugne rosse, e con l’ananas… (forse)… se ne avete voglia, provateci prima voi e mandatemi le fotografie!


Ingredienti per la crema di frutta:
500 g albicocche mature, 25 g di burro, 25 g di zucchero (25 grammi si sono rivelati pochi, perché le albicocche non erano abbastanza dolci. La prossima volta ne metterò 50 grammi. Voi decidete in base alla dolcezza della frutta che avete), una bella spruzzata di rum. Pistacchio in polvere o in granella e riccioli di cioccolato bianco, per la decorazione finale.
Ingredienti per la base:
1 uovo intero, 1 cucchiaio colmo di zucchero a velo (senza glutine per i celiaci), ½ cucchiaino di lievito per dolci (anche questo senza glutine per i celiaci), 25 g di fecola di patate, la scorza grattugiata di mezzo limone biologico, un pizzico di vanillina in polvere, 130 g di ricotta di pecora freschissima, 25 g di gocce di cioccolato.

Procedimento
Saltate in padella le albicocche (tagliate a pezzetti), assieme al burro. Aggiungete lo zucchero, fatelo sciogliere e poi sfumate con il rum, a fuoco medio alto. Lasciate che le albicocche cuociano qualche minuto a fuoco medio basso (un paio circa, perché la frutta è molto morbida e si ammorbidisce subito), e poi spegnete. Ancora calde, versatele nello stampo a stella e, mentre la frutta raffredda, preparate la base.



Sbattete con le fruste elettriche azionate alla massima velocità l’uovo (intero), sino a che non diventi spumoso. Aggiungete lo zucchero e frullate ancora. Poi unite il lievito, la fecola e la scorza del limone, e frullate sempre alla massima velocità. All’ultimo unite la ricotta, continuando a sbattere con le fruste elettriche. Quando il composto è omogeneo, unite le gocce di cioccolato, girandole con un cucchiaio a mano. Accendete il forno a 180°, ventilato. A temperatura raggiunta, versate il composto di ricotta sulle albicocche (che nel frattempo si saranno intiepidite) e infornate subito, in posizione centrale, per 30 minuti.

versate il composto di ricotta dentro lo stampo, sopra la frutta, e infornate subito
(nella foto non avevo ancora aggiunto le gocce di cioccolato)


Infine fate raffreddare per almeno un paio d’ore. Poi, prima di rovesciarlo sul piatto, scaldate sul fuoco la base dello stampo, per una trentina di secondi non di più (non deve scottare, state attenti a non bruciarvi. Serve per sciogliere eventuali parti attaccatesi allo stampo). Girate quindi su di un piatto la stella, staccandone preventivamente le punte con un coltello arrotondato, là dove potrebbe essersi attaccata allo stampo (con questa operazione farete entrare un po’ d’aria all’interno, utile a far cadere meglio il dolce sul piatto).

Non tirate su lo stampo, se non sentite un leggero tonfo sordo, segno che la torta si è staccata ed è caduta sul piatto. 




A questo punto decoratela, con polvere di pistacchio e riccioli di cioccolato bianco, e una spolverata finale di zucchero a velo!










LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa