Cerca nel blog

giovedì 17 settembre 2015

Riso verde con gamberi alla curcuma





Certe volte (più spesso di quanto si possa immaginare), in cucina avvengono contaminazioni di ogni tipo. La cucina è il luogo per antonomasia della globalizzazione.
E ieri sera avevo proprio bisogno di fare nuove conoscenze (sarà la frequenza di ospiti provenienti da tutto il mondo!), così, per divertirmi… ho presentato i nostri tenerumi alla curcuma (che poi va tanto di moda, grazie alle sue proprietà depurative, analgesiche, antiossidanti e antiinfiammatorie… insomma, bisogna che ci abituiamo a mangiare, a quanto si dice, un paio di cucchiaini al giorno di curcuma… be, intanto cominciamo a conoscerla, perché ha un sapore marcato, deciso, d’altronde caratterizza fondamentalmente il Curry indiano!).
Vediamo come si sposa questa verdura, tutta palermitana, con i migliori profumi d’Oriente!



Ingredienti per due porzioni
Un mazzo di tenerumi, 120 g di riso (per risotti), 10 gamberi rosa sgusciati, dieci pomodorini datterini, mezzo cucchiaino da caffè (raso) di curcuma, un cucchiaino di Salsa di soia (Tamari, per i celiaci), un pizzico di miele, un pizzico di farina di riso per addensare la salsa, un cucchiaio di ricotta (tanto per esagerare con la contaminazione!), olio evo q.b., mezza zucchina genovese.

Procedimento
Lessate i tenerumi in acqua salata (se non li trovate, usate le cime di rapa) e poi tritateli molto finemente (con lo sminuzzatore elettrico, ma anche con il minipimer, azionandolo per pochi secondi). Conservate l’acqua, nella quale cuocerete il riso. Preparate la salsa di gamberi saltandoli in una Wok assieme ai pomodorini affettati e ad un paio di cucchiai di olio evo. Unite la Salsa di soia, un mestolo di acqua di cottura della verdura e spolverateci sopra un pochino di farina di riso, per fare addensare il tutto. Salate, addolcite con la punta di un cucchiaino di miele, e spegnete. Un poco di peperoncino piccante non ci sta male. Mettete la salsa in una ciotolina e poi, al momento di servire, riscaldatela in un pentolino o al microonde per trenta secondi, non di più.



Friggete le zucchine, tagliate a striscioline lunghe e sottilissime, in olio evo caldissimo. Prima però infarinatele con sola farina di riso, pochissima. Riponetele su carta da cucina e salatele.



Quindi lessate il riso, lasciandolo al dente, nell’acqua della verdura. Scolatelo e mettetelo nella Wok, senza pulirla prima. Aggiungete la verdura tritata, un cucchiaio di ricotta, olio evo a sentimento e se necessario acqua calda (quella del riso va benissimo). Fate mantecare un paio di minuti e impiattate. 



Con un coppapasta il riso sta su meglio, ma se non l’avete o non avete il tempo, fate pure senza. Versate sopra il riso metà della salsa alla curcuma (con cinque gamberi a testa) e decorate con le zucchine fritte.








Se vi piace l'idea, vi suggerisco di dare un'occhiata anche ad altri accostamenti molto simili, ma senza aromi orientali, che ho sperimentato questa estate... come i...


oppure la mia prima e originale


ma anche quella della mia amica Cinzia, con le cozze!


Seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove ricette!
che altro dirvi se non BUON APPETITO!!!


LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa