Cerca nel blog

domenica 25 ottobre 2015

Crostatine di cachi all’arancia

L'autunno non è mai stato così arancione, da quando ho invitato in cucina i loti, la zucca, l'arancia... tutti assieme!!! Non so voi, ma quando apro il frigorifero vedo tutto di un colore! sembra un sogno...




Ieri sera ho presentato il loto, o cachi, alle prime arance della stagione, con la zucca ancora a dire il vero non ci ho provato ... lui, il loto, che ormai è arrivato da bel pochettino, ha fatto da padrone di casa e non ha voluto cedere la poltrona in prima fila... Ma io un posticino ben piazzato alle arance gliel'ho trovato... E come al solito il lupo solitario ha ceduto all'evidenza, anche lui è fatto per stare assieme agli altri!




Ingredienti per 24 mini crostatine
1 dose di pasta brisé all’olio per dolci (per la ricetta cliccate QUA)
330 g di polpa di loto ben maturo
170 g di succo di arancia fresco
il succo di due limoni
zucchero q.b. (iniziare con 100 g e poi assaggiare, dipenderà dalla dolcezza della frutta)
mezza bacca di vaniglia (i semini interni)
2 cucchiai di liquore tipo Moscato
35 g di amido di mais
100 g di cioccolato bianco
3 cucchiai di latte intero (o di riso)


Procedimento per le crostatine
Stendere la pasta brisè molto, molto sottile (1 mm), tagliare con il coppapasta dei cerchi (o con una tazza rovesciata) della dimensione adeguata allo stampo per crostatine che utilizzerete (il mio è molto piccolo, per mini muffins), rivestire gli stampi (imburrati o oleati e poi infarinati con farina di riso) e sagomare bene i bordi. Con il dente di una forchetta esercitare una lieve pressione sul contorno superiore, per modellarlo. 




Coprire l’interno con cerchietti di carta da forno e riempirli di riso. Infornare a 180° (ventilato pre riscaldato) per 12 minuti. Poi togliere carta e riso, uscirle dallo stampo e spennellare con uovo sbattuto e latte (di riso o vaccino), sia il bordo superiore che le pareti laterali esterne. 




Re infornare per altri 5/10 minuti o comunque sino a quando le frolline si colorano e diventano croccanti (non farle bruciare, però).
Aspettare che raffreddino e rivestire l’interno con glassa di cioccolato bianco (ottenuta sciogliendo in un pentolino 100 g di tavoletta di cioccolato bianco tagliata a pezzettini con due o tre cucchiai di latte intero - o di riso, per gli intolleranti).



Procedimento per la crema di chachi e arance

Frullare la polpa di cachi e miscelarla al succo di arancia, al succo dei limoni, ai semi della bacca di vaniglia (metà bacca), allo zucchero (dosarlo gradualmente, assaggiando) e al liquore. Poi setacciare l’amido e aggiungerlo gradualmente, utilizzando un frustino a mano.
Porre sul fuoco moderato e girare continuamente con un cucchiaio di legno (circa 15/20 minuti) sino a far addensare per bene. Riempire le crostatine subito, finché la crema è calda.
Far raffreddare e riporre in frigorifero per almeno un paio d’ore. Decorare con pochissimo pistacchio in polvere.



Seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove ricette!

Baci da Bimbapimba

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa