Cerca nel blog

mercoledì 16 marzo 2016

pizzette a sfincione ... veloci e senza glutine con farine Coop

Lo sfincione è una pizza alta e soffice condita con un sugo di pomodoro, cipolla, acciughe e olio evo, con una spolverata di pangrattato sopra... è uno dei più comuni e diffusi street food che il palermitano 'antico', quello verace, mangia quasi ogni giorno per strada e rigorosamente di mattina, a colazione o massimo a merenda! e se vivi fuori città non mancherà di fermarsi sotto la finestra l'ambulante col megafono urlando "io u pitittu vi fazzu grapiri"(e cioè io la fame vi faccio aprire!) ... che è pur sempre meglio di quello col pancione che fra le vie anguste e strette del centro sfida l'avventore più schizzinoso il quale, pur di assaggiarne uno, dovrà accontentarsi di  uno sfincionello "scarso d'ogghio e chino ' pruvulazzu" (con poco olio e pieno di polvere!)... lo sfincionaro palermitano non teme giudizio, lui sa che ogni giorno a fine lavoro la sua Ape (il mezzo di locomozione più utilizzato dai venditori ambulanti locali, che qui chiamiamo "la Lapa") sarà vuota! 
E adesso veniamo a noi! provate ad essere celiaci in questo mondo di provocazioni gastronomiche e vedrete che dovrete accontentarvi del loro odore! Meglio provvedere da sé e farselo a casa, anche in versione mignon, con una semplicissima base per pizza-focaccia, come quella che stasera ho improvvisato all'ultimo minuto. In due ore (il tempo minimo di lievitazione per ottenere un prodotto leggero e che non sappia di lievito) avrete preparato un delizioso antipasto che sa tutto di Sicilia! 
Potete impastare due ore prima, nel frattempo fate la salsa e a lievitazione avvenuta gli sfincionelli saranno pronti da cuocere, in meno di 15 minuti!




Potete utilizzare un qualsiasi mix per pane (io solo per un caso ho utilizzato quello Coop, aperto da molto tempo, ed è venuto buonissimo, non ha retrogusto per via dell'amido di mais che in questa farina predomina assieme al latte in polvere, oltre che fibre vegetali) idratandolo in base alla sua composizione (se come il mio ha molto amido di mais assorbirà più acqua perché l'amido è molto secco) fra il 70% e l'80% del peso (io ho messo l'80%). Verrà un impasto appiccicoso, ma con le mani unte d'olio potrete tranquillamente lavorarlo. In compenso lievita bene e l'alveolatura è più diradata, meno fitta, nell'insieme l'interno è molto soffice e ungendolo a tutto tondo l'esterno viene croccante. Ottimo!



Pizzette con mix di farine senza glutine per pane e pizza marca Coop

Ingredienti per 10 pizzette

200 g Mix per pane e pizza senza glutine Coop
160 g acqua (io metà acqua e metà latte)
½ cucchiaino di miele
1 cucchiaio abbondante di olio evo
3 g sale
10 g lievito di birra fresco

Procedimento con tutor

Sciogliete il lievito con metà liquidi (tiepidi, a 26°C circa) e col miele, poi unite la farina, un cucchiaio alla volta, e impastate a velocità media, continuando ad aggiungere farina e liquidi, alternandoli. Poco prima di terminare la farina, unite il sale e l'olio e poi, in ultimo la farina rimasta. Fate ben amalgamare a aumentate la velocità, lasciando che l'impastatrice lavori per 5 minuti. Quindi versate l'impasto in una ciotola unta d'olio e copritelo con pellicola. Fate lievitare in forno spento con lucine accese ma preriscaldato a 25°C. In un'ora circa raddoppierà.



Prelevate con un cucchiaio dieci porzioni di impasto e con le mani ben unte d’olio evo formate delle palline, poggiatele sulla leccarda unta d’olio e schiacciatele con la punta delle dita. Copritele con un panno e mettetele a lievitare per un’ora a temperatura ambiente. Mezz’ora prima accendete il forno a 225°C, modalità statica.




Ingredienti per la salsa a sfincione

1/2 cipolla bionda piccola
1 latta di polpa fine di pomodoro da 210 g
olio evo
sale
peperoncino piccante
1 pizzico di zucchero
10 acciughe sott'olio

La salsa veloce per condirle come me, a "sfincione", si fa così:
tritate la mezza cipolla e soffriggetela con abbondante olio evo, poi unite una latta di polpa fine di pomodoro, salate, pepate e cuocete per circa 15 minuti, a fiamma vivace ma controllando che non asciughi troppo. Poi spegnete e lasciate riposare nella padella. 



Condite le pizzette con delle acciughe, divise in tre pezzi e infilate nell'impasto, col dito fate tre buchette e poi distribuite in parti eguali la salsa cipollata. 



Spolverate con poco pangrattato, distribuite un filo d'olio e infornate per 12/15 minuti in forno caldo (acceso mezz'ora prima), statico a 225°C, al centro del forno. Coprite con stagnola quando prendono colore, per non farle colorire troppo (dopo circa 8/10 minuti).




... volendo alcune potete anche non condirle, spennellarle con latte e spolverarle con abbondante zucchero, per una voglia di dolce semplice dell'ultimo minuto (verrano come in foto, sopra, a destra).


Se vi è piaciuta questa ricetta, seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi al Blog riceverete le mie nuove ricette e potremmo scambiare due chiacchere!


Baci, Bimbapimba

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa