Cerca nel blog

giovedì 10 marzo 2016

Biancomangiare alla vaniglia con sciroppo di fragoline

Ecco un altro modo di fare il dolce dell'infanzia per eccellenza (l'ho preparato la settimana scorsa, ma alle mandorle e mandarino, cliccate QUA per vedere quella versione ...). Questo è il modo classico, così come probabilmente ogni casalinga ha preparato ai propri piccoli, magari non sapendo che fosse il famoso biancomangiare... probabilmente non mettendoci la vaniglia ... e magari senza lo sciroppo di fragoline!
L'ho preparato ieri, pensando ad un mio caro amico, a cui voglio molto bene, che l'altro giorno mi ha scritto, proprio in merito a questo dolce, che anche lui lo preparava da ragazzo, nella versione semplice, con amido, zucchero e latte... e quindi, eccolo qua, semplicemente amido, zucchero e latte, ma con l'aroma di limone e la vaniglia, che per me sono irrinunciabili! Preparatelo e capirete il perché!


dosi per circa 8/10 porzioni

latte intero 1 l
amido di mais 100 g
zucchero 120 g (o secondo gusti)
la scorza di mezzo limone biologico 
i semini interni di una bacca di vaniglia

dosi per lo sciroppo di fragoline

100 g di fragoline
50 g di zucchero
20 g di acqua
qualche goccia di succo di limone

Procedimento

Sciogliete l'amido, lo zucchero e la vaniglia nel latte freddo, un po' alla volta. Unite la scorza del limone, intera, e ponete sul fuoco, a fiamma bassa. 




Girate continuamente col cucchiaio di legno, sino a bollore. Potete togliere le scorze del limone. Attendete circa un paio di minuti, girando sempre col cucchiaio, e poi spegnete (la crema dovrà essere molto densa). Versate subito dentro le coppe di vetro oppure negli stampi antiaderenti, leggermente unti con olio di riso o solamente bagnati con acqua. Fate raffreddare e poi mettete in frigorifero, per almeno un paio d'ore (anche se da piccola mi ricordo che me lo davano ancora caldo, ed era buonissimo! Con dello sciroppo di amarena).
Servitelo freddo, con sopra lo sciroppo di fragoline!!! Spettacolare!



Mentre il Biancomangiare raffredda, preparate lo sciroppo alle fragoline, mettendo le fragoline sotto zucchero per un'oretta. Poi frullate il tutto aggiungendo l'acqua e il limone. Ponete sul fuoco, a fiamma bassissima, girando col cucchiaio di legno sino a bollore, lasciate sobbollire per circa 5 minuti quindi spegnete e mettetelo in una ciotola o una bottiglia di vetro (che sia tiepida, non fredda, altrimenti col lo shock termico si può spaccare) e conservatelo sino al consumo.






Seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi al Blog riceverete le mie nuove ricette e potremmo scambiare due chiacchere!


Baci, Bimbapimba

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa