Cerca nel blog

mercoledì 2 marzo 2016

Risotto con carciofi all’arancia speziata




Ingredienti per 2 porzioni

1 cipollotto scalogno
2 bei carciofi, 3 se sono piccolini (io di Cerda)
160 g di riso per risotti (tipo Roma)
4 piccole arance bionde (io siciliane, del mio orto)
q.b. Rum
1 cucchiaino da caffè colmo di curry
q.b. curcuma di polvere
q.b. paprika
dieci gocce di Salsa di soia (Tamari senza glutine)
q.b. brodo vegetale granulare senza glutammato
qualche cucchiaiata di ricotta fresca (io di pecora)
16 mandorle pelate (io siciliane)
q.b. finocchietto selvatico (fresco di montagne siciliane)

Procedimento con tutor


Cuocere i carciofi (precedentemente mondati, tagliati a fette spesse 1 cm e sbollentati in acqua salata per 1 minuto, così da riacquisire il loro colore verde intenso) in una padella con un soffritto di scalogno tritato, il succo di due arance e una spruzzata abbondante di Rum, da far sfumare a fuoco alto. Salateli, aggiungete il curry, la punta di un cucchiaino di curcuma e un po’ di paprika. 



Cuoceteli ammorbidendoli con un po’ d’acqua calda, all’occorrenza, ma spegnete non appena si inteneriscono, lasciandoli ancora ben sodi e al dente. Metteteli da parte cercando di conservare nella padella un po’ di sugo di cottura nel quale cucinerete il riso.




Tagliate a fette la terza arancia e saltatela per pochi minuti in un padellino col succo della quarta arancia, un pizzico di sale, un pizzico di curry, di paprika e di curcuma e dieci gocce di Salsa di soia. Spegnete e coprite e quando dovrete utilizzarla, se troppo densa, allungatela riscaldandola con un cucchiaio di acqua bollente.
Ammorbidite la ricotta con una spolverata di finocchietto selvatico tritato e mettetela da parte, in modo che ritorni a temperatura ambiente.
A questo punto cuocete il risotto nella padella dei carciofi, aggiungendo un po’ d’olio evo per il soffritto e un po’ alla volta il brodo necessario. 



Poco prima di spegnere unite una decina di mandorle ben frullate, qualche scorzetta di arancia (se biologica), del peperoncino piccante e i carciofi, lasciandone qualche fettina da parte per la guarnizione del piatto (2 o 3 per porzione). Se credete, potete anche amalgamare con un cucchiaio di parmigiano grattugiato.

Distribuire il riso nei piatti, utilizzando un coppapasta circolare, coprire con la ricotta al finocchietto e guarnire con le fettine d’arancia e di carciofi e sopra a queste un po’ del succo d’arancia speziato. Completate la decorazione con del finocchietto selvatico, scorzette di arancia (se biologica) e tre mandorle intere.



Seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi al Blog riceverete le mie nuove ricette e potremmo scambiare due chiacchere!






LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa