Cerca nel blog

giovedì 7 maggio 2015

"Pan bianco all'uvetta"... senza glutine (glutenfree)

... (con farine Mix It Schaer)*

questo è il secondo pan bianco che ho fatto, non è uscito dal bordo ed era ancora più morbido!

questo è il primo pan bianco, la seconda volta era ancora più buono!

È un pane adatto alla prima colazione, ma anche per uno spuntino pomeridiano, è morbidissimo, alveolato in maniera spettacolare, elastico, gustosissimo, senza retrogusto alcuno, sembra una brioche! Io l’ho fatto con l’uvetta, ma si può fare anche con le noci, o senza niente, così com’è! Poi lo potete anche surgelare a fette e rinvenirlo la mattina stessa per la colazione! Tornerà come appena sfornato, specie se lo scongelate direttamente sulla piastra,  per una decina di minuti o poco più! Ancora più buono!








* Ancora una volta ringrazio il blog Uncuoredifarinasenzaglutine, dove ho trovato la ricetta per il pane bianco con le farine Mix It, farine che, detto fra noi (intolleranti non assistiti), sono le più economiche (ma anche di buon sapore). Ho rielaborato la versione di Olga, aggiungendo l'uvetta e alcuni ingredienti utili a trasformare il semplice pane bianco in un prodotto semidolce, adatto alla prima colazione. E' venuto squisito! Grazie sempre Olga!

Ingredienti:
500 g di farina Mix It Shaer, 200 g acqua tiepida, 200 g latte intero tiepido, 7 g di lievito secco, 2 cucchiai di margarina (o burro, o olio di semi di girasole), 1 cucchiaino di gomma di guar (5 g), un cucchiaino di miele, 1 cucchiaino raso di sale (6 g), 2 albumi, 100 g di uva sultanina.

Procedimento:
Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida con il miele, sino a quando non si forma una schiumetta. Aggiungete la farina (premiscelata alla gomma di guar), azionando l’impastatrice, un cucchiaio alla volta. Non tutta però, circa la metà o poco meno, aiutando l’impastatrice con una spatola di silicone, affinché si amalgami bene all’acqua. Aggiungete quindi il latte, nel quale avrete sciolto il sale, e, sempre con l’impastatrice in azione a velocità lenta, aggiungete l’altra farina, un cucchiaio alla volta, la margarina e, infine, gli albumi, uno alla volta. Azionate  a velocità sostenuta l’impastatrice, per cinque minuti. A metà tempo però spegnetela, rivoltate l’impasto con la spatola e poi ri-azionate l’impastatrice, alla velocità di prima. Terminati i cinque minuti di lavorazione, riducete al minimo la velocità a aggiungete l’uvetta, precedentemente ammollata in acqua tiepida e poi strizzata e infarinata con farina di riso finissima (poca però, e prima di versare l’uvetta nell’impasto passatela in un setaccio per togliere la farina in eccesso). Lasciate che si mescoli per bene all’impasto e spegnete.
A questo punto distribuite l’impasto in uno stampo da plumcake molto grande o in più stampi, riempendoli non oltre la metà del loro volume (con la lievitazione l’impasto dovrà più che raddoppiare), oliati e infarinati o meglio rivestiti dalla carta da forno, e lasciate che l’impasto lieviti sino almeno al raddoppio (dovrà raggiungere il bordo dello stampo. Oggi che c’era molto caldo - quasi 30° all’esterno, 25° in casa - in un’ora e mezza circa il volume è strabordato, colpa la mia distrazione, ed è uscito lateralmente. Ma l’alveolatura finale era magnifica, quindi come tempi ci siamo, era lo stampo che era troppo piccolo per la quantità di impasto). 



Infornate subito a 200°, statico e preriscaldato (quindi è meglio che accendete il forno una mezz’ora prima), sulla pietra refrattaria posta nel ripiano più basso (o sulla leccarda rovesciata, posta nello stesso ripiano), per 55/60 minuti (40/45 se in stampi piccoli). A metà cottura passate gli stampi nel ripiano intermedio e se si colorano troppo in superficie, copriteli con un foglio di carta alluminio.

Fate raffreddare e uscite dallo stampo.








Seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove ricette!


Baci da Bimbapimba

aggiornamento, Gennaio 2016

E questa è la versione del Pan bianco all'uvetta realizzato da Theres Kohl con la mia ricetta, ma con le farine naturali (farina di riso, fecola di patate e amido di tapioca miste a Xantano) ... non è stupendo?



Grazie Theres per il tuo contributo prezioso! Sei la benvenuta nel mio blog!


LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa