Cerca nel blog

venerdì 13 febbraio 2015

i gemelli al cartoccio

Mettiamo due melanzane al forno?

Ai “Gemelli al cartoccio” voglio molto bene, mi ricordano bei tempi, quando eravamo tutti giovanissimi e inesperti ma pieni di entusiasmo e non sapendo cosa inventarci per i clienti del ristorante che avevamo appena inaugurato ci siamo messi in cucina e una delle nostre prime specialità furono proprio loro.

Non c’è niente di difficile in questa ricetta dal sapore tutto meridionale, basta mettere assieme le melanzane fritte, il pic pac, la besciamella, il parmigiano (ovviamente si possono fare anche senza formaggio, non lo dite a me che ormai ci ho rinunciato per amore! Ma per gli ospiti lo devo assolutamente mettere!) e il basilico ed è fatta. I gemelli, ovviamente, non hanno nulla di antropomorfico ma sono un tipo di pasta della Barilla, che può essere tranquillamente sostituita con le casarecce, per i celiaci suggerisco quelle Garofalo o i fusilli della Coop, entrambi ottimi e in grado di tenere bene la cottura.
Non saprei dirvi quante melanzane ci vogliono ma per quattro persone dovrete preparare sedici involtini, quattro l’uno.



Preparate quindi un bel pic pac, con aglio e basilico (per chi non lo sapesse il pic pac è una salsa di pomodoro a cubetti cotto direttamente in padella con olio, aglio, sale e basilico, peperoncino secondo il vostro palato, il tutto in poco tempo, a fuoco alto), poi friggete a fettine sottili (poco meno di un centimetro) le melanzane e preparate un litro di besciamella.


Cuocete la pasta in acqua un po’ più salata del solito e scendetela al dente, preferibilmente scolatela ancora un po’ duretta, fermando la cottura qualche minuto prima del dovuto. Per evitare che la pasta continui a cuocere e che poi al forno diventi scotta quando la scolate sciacquatela brevemente sotto l’acqua fredda e lasciatela scolare per bene.
Condite quindi la pasta con il pic pac e un po’ di parmigiano grattugiato.
Poi disponete le melanzane sulla spianatoia (accoppiando le fette troppo piccole per riuscire ad avvolgerle una volta ripiene), disponete sopra ogni fetta una bella foglia di basilico e un pugnetto di pasta. Avvolgetele ben stretto in modo che non si aprano, nel caso fate in modo che l’estremità venga posta sotto l’involtino.

































In una teglia distribuire qualche cucchiaiata di besciamella sopra la quale disporrete gli involtini. Copriteli quindi con un altro po’ di pic pac, besciamella e parmigiano e cuocete in forno ventilato preriscaldato a 225° per 20/25 minuti sino a che non si formi una crosticina dorata. Servite caldi!

Piacciono a tutti, ma proprio a tutti, e se rimangono anche l’indomani sono perfetti!



Seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove ricette!

Baci da Bimbapimba

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa