Cerca nel blog

martedì 12 aprile 2016

tagliatelle al ragù di asparagi

Senza glutine e senza lattosio





Ingredienti per 4 porzioni

400-500 g di tagliatelle (io all'uovo e fatte in casa, per la ricetta vedi QUA. Per i vegani, tagliatelle senz'uovo)
1 mazzo di asparagi
2 cipollotti scalogni piccolini
olio evo q.b.
6 cucchiai di polpa fine di pomodoro (ma anche di salsa)
1 cucchiaino di farina di riso
sale
peperoncino o pepe nero
30 mandorle intere pelate

Procedimento con tutor fotografico

Separare i gambi duri degli asparagi dalle parte tenera (all’incirca dividerli a metà), lessare i gambi in acqua salata per 5 minuti circa (dipende dalla grossezza, se la forchetta si infila vanno bene) quindi frullarli con un po’ dell’acqua di cottura ed unirli ai cipollotti scalogni (che nel frattempo avrete tritato, soffritto in acqua ed olio evo e ridotti a crema).




Cuocere per una decina di minuti, mantenendo ben cremoso con l’aggiunta di acqua (sempre quella degli asparagi). Non salare oltre, poiché l’acqua degli asparagi essendo salata potrebbe bastare.




Unire quindi il pomodoro, l’altra metà degli asparagi (lessati nella stessa acqua di prima e poi tagliati a pezzettini di circa 1 cm: eccetto le punte estreme, che vanno sempre lasciate intere e unite alla fine, se no si sfaldano), metà delle mandorle frullate, il cucchiaino di farina di riso e un po’ d’acqua di cottura. 




Amalgamare bene e cuocere a fuoco medio basso, per altri dieci minuti, allungando spesso con acqua calda, per mantenere ben cremoso il tutto. Poi, poco prima di spegnere, unire le punte intere degli asparagi, tenendone qualcuna da parte (le più lunghe) per la decorazione. Salare e pepare alla fine, dopo aver assaggiato. Mettere circa 4 cucchiaiate di ragù da parte, per la guarnizione finale, e mantenere tutto al caldo.
Cuocere le tagliatelle lasciandole al dente (se sono freschissime come le mie, appena preparate, basta 1 minuto), saltarle in padella col ragù riportato a bollore, ma senza maneggiarle troppo (per non farle rompere, ma le mie vi assicuro che non si rompono).





Servire in piatto con una cucchiaiata di ragù sopra, qualche punta di asparago e una spolverata di mandorle frullate.




http://senzaebuono.altervista.org/un-anno-di-raccolta-l-orto-del-bimbo-intollerante/



Se vi è piaciuta questa ricetta, seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi al Blog riceverete le mie nuove ricette e potremmo scambiare due chiacchere!


Baci, Bimbapimba


LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa