Cerca nel blog

martedì 28 luglio 2015

Spaghetti al tonno fresco


Questa è una (mia) versione molto più light e veloce dei tradizionali “spaghetti al ragù di tonno” palermitani (cliccate QUA per la ricetta), che sono, si!, meravigliosamente buoni (altro ché!), ma richiedono molto più tempo per la preparazione e per la cottura. Se non ne avete il tempo e il tonno è fresco, vi garantisco che nessuno rimpiangerà la tradizione, godendosi questi squisiti e profumati spaghetti dal sapore tutto siciliano!



Ingredienti per due porzioni
Spaghetti 200 g (senza glutine per i celiaci), 200/250 g di polpa di tonno fresco (da tagliare a dadini di 1,5 cm per lato), un mazzolino di menta fresca (venti foglioline, più qualcuna per la presentazione), una dozzina di capperi (da dissalare), uno spicchio d’aglio, un cipollotto scalogno, venti pomodorini ciliegia, una manciata di passolini (uva passa) e pinoli, dieci mandorle pelate, pangrattato (senza glutine per i celiaci) q.b per la spolverata finale sul piatto e per servirlo in una ciotolina a parte, olio evo, peperoncino o pepe nero grattugiato.

Procedimento veloce
Private dei semini i ciliegini, tagliandoli a metà, saltateli in padella a fuoco medio/alto con lo scalogno (tritato finemente e precedentemente cotto in padella con sola acqua. Deve ammorbidirsi prima, poiché la cottura del pesce sarà veloce e la cipolla rimarrebbe cruda), lo spicchio d’aglio tagliato in due pezzi e olio evo q.b.
Unite il pesce (dopo un minutino o due), tagliato a dadini, e fatelo rosolare, spruzzate con del vino bianco secco, lasciatelo evaporare e poi salate e pepate. Aggiungete anche i capperi (già dissalati per bene), tagliati in due o tre parti, le mandorle pelate passate allo sminuzzatore (ridotte in polvere o giù di li) e i passolini (ammorbiditi e rinvenuti in acqua tiepida) con i pinoli. In tutto il pesce non dovrà cucinare più di cinque/sei minuti, mi raccomando, altrimenti la carne si asciuga e diventa stopposa. Durante la cottura, se necessario, aggiungete un filo di acqua calda. Spegnete, spezzettate la menta grossolanamente e amalgamatela al sugo del pesce e poi coprite, in attesa degli spaghetti. Quando questi saranno cotti (al dente) versateli nella padella col tonno (che deve essere riportato a temperatura poco prima), mantecate bene per un minuto o due al massimo, aggiungendo, solo se necessario, acqua di cottura della pasta. Il condimento deve rimanere morbido, cremoso… non brodoso però. 



Spegnete e impiattate, decorando con altra menta e spolverando col pangrattato tostato, che servirete anche a parte, per chi ne volesse mettere di più.
Buon appetito!!!
Seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove ricette!






LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa