Cerca nel blog

giovedì 22 dicembre 2016

ricetta dell' Albero di Natale di Pasta Brisè senza glutine

Questa idea dell'Albero di Natale di Pasta Brisè mi è venuta sbirciando nel Web, in pratica ho letteralmente copiato da un video molto condiviso, dove però la pasta brisè utilizzata, molto probabilmente, è con glutine. Ho deciso di provarci con la mia ricetta di Brisè al burro senza glutine (la prossima volta proverò con quella all'Olio Evo. E' più elastica... però questa al burro è molto più gustosa!) e sono contenta del risultato. 



Ingredienti per l'Albero di Natale di Pasta Brisè (per 4 persone)

... per la crosta di brisè

1 dose di Pasta brisé al burro senza glutine (cliccate QUA per la ricetta)... volendo, esiste quella Buitoni già pronta!!! oppure ancora, potete farla all'olio evo (la ricetta per quella all'olio è QUA)

... per la farcitura (potete farcirla come vi pare, io ho fatto così...)

1/2 verza, io biologica, stufata con olio evo, aglio, sale, pepe 
q.b. ricotta (che sia ben asciutta, senza siero) 
100 g pancetta affumicata a cubetti 
q.b. parmigiano grattugiato (volendo anche pezzetti di formaggio filante, NO mozzarella, è troppo acquosa)
100 g lardo pancettato (a fettine sottili)

+ 1 tuorlo d'uovo e qualche goccio di latte per spennellare alla fine

Procedimento

A ingredienti freddi e ben scolati (mi raccomando, niente sughi acquosi), amalgamateli tutti assieme (tranne il Lardo) e controllate di sale e pepe.



Poi stendete la Brisè, sino ad ottenere uno spessore minimo (3 mm circa), ritagliate un disco grande, tagliatelo come in foto sotto...



Poi stendete sulla bride il lardo pancettato e sopra farcitelo, come in foto sopra ...

Quindi ripiegate le linguette, intrecciandole, partendo dalla più alta.

Giunti alle ultime due linguette, ripiegate quelle basse, come in foto sotto, poi le due linguette e infine il tronco, a metà.



Spennellate con tuorlo (miscelato a poche gocce di latte) e infornate in modalità ventilata a 190°C per 30 minuti circa.

Con i ritagli avanzati fate una stellina!

Servite tiepido, o appena riscaldato... È delicato dopo la cottura perché è sottile, quindi meglio cuocerlo direttamente in una bella pirofila così da non doverlo più trasportare!


Se vi è piaciuta questa ricetta seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove creazioni!

Baci, Bimba Pimba


LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa