Cerca nel blog

sabato 16 luglio 2016

ricetta Panini morbidi per Hamburger o Panelle

Versione allo strutto (ce ne vuole poco, 1 cucchiaio) di una mia prima ricetta analoga ma all'olio (cliccate QUA per leggerla, se vi interessa), con un risultato più morbido e più soffice della prima, perfettamente idoneo alla farcitura con hamburger o per le famose panelle palermitane. Per avere dei panini più croccanti, ma altrettanto buoni, guardate dunque la versione all'olio (cliccando QUA)... 







INGREDIENTI PER 8 PANINI MORBIDI e GRANDI

100 g Mix per pane senza glutine Auchan (o Nutrifree per pane... dal mix per pane, leggermente modificato, di Olga Botta, nel sito Un cuore di farina senza glutine)
300 g Farmo Fibrepan per pane, pizza, focaccia
100 g MixIt DS Schaer
150 g acqua 
250 g latte intero
1 cucchiaino di miele 
8 g di sale
1 cucchiaio di sugna (strutto)
15 g di lievito di birra fresco



PROCEDIMENTO

- sciogliere il lievito e il miele con parte dei liquidi (miscelati fra loro e tiepidi, a 30°C in estate, 35°C in inverno) e attendere che si attivi (formazione schiumetta);
- azionare l'impastatrice (gancio) e unire le farine, un po' alla volta, alternandole al resto dei liquidi;
- poco prima di terminare gli ingredienti unire lo strutto;
- alla fine aggiungere il sale;
- rivoltare l'impasto (spegnendo l'impastatrice), per staccarlo bene dai bordi della ciotola, almeno un paio di volte durante la lavorazione;
- continuare ad impastare ad alta velocità per altri 7-8 minuti;
- terminata la lavorazione, lisciare l'impasto nella stessa ciotola dell'impastatrice (aiutandovi con una spatola in silicone), vaporizzarlo (con uno spruzzino pieno d'acqua), coprirlo con pellicola o coperchio e riporlo in forno spento, con le luci accese, per 1 ora (se c'è caldo in casa, da me c'erano 28°C) o per 1 ora e mezza (in inverno);


l'impasto dopo la prima lievitazione


- al raddoppio del volume (dovreste rientrare nel tempo su indicato) formare i panini (palline) con le mani ben unte d'olio evo (dovrete formare 8 palline della stessa pezzatura, all'incirca di 115-120 g ciascuna, questo per avere dei panini abbastanza grandi come quelli del MacDonald, per intenderci);


le palline-panini appena formate, vaporizzate e coperte (manca il panno)


- poggiarli su carta da forno infarinata (farina di mais), vaporizzarli con acqua, coprirli con pellicola, poi con un panno, e farli lievitare ancora per 45 minuti (in estate con alte temperature) oppure per 1 ora o più e comunque sino al raddoppio del volume (in inverno o con basse temperature). Guardate le foto (sopra e sotto) per capire quanto crescono in volume;


le palline-panini dopo la seconda lievitazione, pronte per la cottura


- accendere il forno 30 minuti prima di cuocerli (io 45 perché ho un forno grandissimo), ponendo sul ripiano più basso la pietra refrattaria (o una leccarda rovesciata), in modalità statica a 225°C;
- a lievitazione ultimata, spennellarli con tuorlo d'uovo miscelato a latte, cospargerli di semi di sesamo e cuocerli sulla pietra, con la stessa carta, per i primi 15 minuti;
- in questa fase vaporizzare acqua nel forno, dopo i primi 2-3 minuti, ogni 2 minuti circa;
- dopo i primi 15 minuti, passare i panini al centro del forno (gettare via la carta), abbassando la temperatura a 180°C, mantenendo la modalità statica e coprendoli con carta stagnola, per farli restare chiari in superficie. Cuocerli per altri 15 minuti;
- fare intiepidire su gratella, prima di consumare.




Sono morbidissimi, molto buoni e gustosi e si mantengono molto morbidi (non come appena sfornati ovviamente) sino a 12-14 ore (quindi volendo si possono preparare la sera prima, per gite mattutine. Basta conservarli bene, avvolgendoli in un sacchetto di carta da pane e poi in panni di cotone ben stretti e sovrapposti). Dopo 24 ore diventano gommosi, ancora mangiabili e comunque mai secchi,  sbriciolosi (ma la cosa si verifica anche col pane glutinoso).

... ed eccoci alla rubrica dei FATTI DA VOI!!! 

questi li ha fatti Francesca Buono, sostituendo lo strutto con l'olio evo!!! perfetti!!! bravissima




... questi invece sono di Alfia Papuzza Impiciato!!! anche lei, se non sbaglio, con olio evo (molte di voi non tengono lo strutto a casa, ma credetemi, con lo strutto sono ancora più morbidi e durano più a lungo). Comunque bellissimi anche i suoi!!!



... ancora panini per hamburger, fatti da Concetta Ferlante! Ma quanto siete bravi, tutti da 10 e lode!!! Complimenti Concetta!



... ecco i miei panini fatti da Ada Rochira!!! senza sesamo, meravigliosamente belli!


... e quelli di Luana Sablone! imbottiti! buonissimi!




Se vi è piaciuta questa ricetta seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove creazioni!

Baci, Bimbapimba


Le farine che ho utilizzato per questa ricetta sono:

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa