Cerca nel blog

sabato 29 ottobre 2016

ricetta dei Totani ripieni al forno


Ingredienti per 2 Totani ripieni

2 totani freschissimi (i miei pesavano circa 600 g ciascuno crudi e non puliti, ma in effetti sono un po' grandi per una porzione, anche da 400 g vanno benissimo, non meno)
pangrattato q.b.
origano 
passolini e pinoli
circa 200 g di polpa di pomodoro finissima (io quella in scatola)
olio evo
sale
pepe nero o peperoncino piccante
1 spicchio d'aglio


Procedimento



Tostare il pangrattato in una padella antiaderente con olio evo e l'aglio intero. girante spesso per farlo dorare uniformemente.
Aggiungete qualche cucchiaiata di pomodoro e continuate a cuocere, a fiamma moderata, distribuendo il pomodoro per bene con il pangrattato. 

Tostate ancora, aggiungete i passolini (rinvenuti in acqua tiepida e strizzati), i pinoli, sale, pepe e altro olio e in ultimo l'origano. 
Cuocete per qualche minuto per far asciugare bene l'umidità in eccesso.
Farcirt con questo ripieno i totani, dopo averli unti bene anche dentro. Compattate con le mani il ripieno per farlo ben aderire al corpo del pesce. A metà farcitura, versate sulla stessa un po' d'olio evo, facendolo assorbire al pangrattato, per ammorbidirlo ulteriormente.
Stendere il Totano già farcito sulla teglia da forno antiaderente (o su carta da forno), distribuendo sotto e sopra il pesce un po' della stessa farcitura avanzata, così da far formare in cottura una crosticina e non farlo bruciare sotto (o peggio attaccare alla teglia).
Spolverate ancora con poco pangrattato normale, distribuite una cucchiaiata di polpa di pomodoro sulla pancia del pesce, ungete il tutto con un filo d'olio evo, salate e pepate anche esternamente (poco sale), condite con altro origano e cuocete.

i Totani pronti per la cottura



Cottura



25 minuti in forno caldissimo, ventilato, a 225°C, più se necessario qualche minuto di grill (per totani più piccoli dei miei il tempo ovviamente dovrebbe essere minore). Controllare se è cotto pungendo con uno stuzzicadenti di legno. Se entra senza troppe difficoltà (ma non deve sprofondare!!! sarebbe stracotto) il pesce è cotto. 



Buon appetito!!!

Se vi è piaciuta questa ricetta seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove creazioni!


Baci, Bimba Pimba


LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa