Cerca nel blog

domenica 12 giugno 2016

ricetta del Baccalà gratinato a beccafico

Questa ricetta del Baccalà gratinato a beccafico nasce da un incontro di tradizioni gastronomiche, ligure e siciliana. Si cuoce il pesce in padella, saltato con olio e aglio e sfumato col vino bianco, poi si finisce di gratinare come le sarde alla palermitana... semplicissimo e tanto saporito! 
Ecco la mia versione della ricetta del Baccalà gratinato a Beccafico!






Ingredienti per 4 porzioni

800 g di Baccalà già dissalato
1 dose di condimento per sarde a beccafico (cliccate QUA per la ricetta) a cui dovrete aggiungere un trito di menta fresca e erba cipollina (un cucchiaio grosso)
2 spicchi d'aglio
olio evo q.b.
1/2 bicchiere di vino bianco secco
sale
pepe nero in grani con macinino

Procedimento

. Preparate prima il condimento per le sarde a beccafico e aggiungetevi il cucchiaio di trito di erbe (menta e erba cipollina). Amalgamatelo bene e mettetelo da parte. 
Procedete col pesce. 
. Saltate l'aglio in una padella antiaderente (io uso quella in pietra) con qualche cucchiaio di olio evo (facciamo 4).
. Quindi rosolate il baccalà, tagliato a cubi di circa 4 cm per lato, sfumatelo col vino bianco, salate e pepate e cuocete a fiamma moderata, girandolo spesso. 
. Quand'è cotto, ma non sfatto, mettetelo in una pirofila da forno, cospargeteci sopra il condimento delle sarde, ungete con un filo d'olio evo e infornate a 180-200°C ventilato pre riscaldato per circa 15 minuti, e comunque sino a gratinatura. 
. Servite caldo, guarnendo con foglioline di menta fresca e due fili di erba cipollina. 



Se vi è piaciuta questa ricetta seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove creazioni!
Baci, Bimba Pimba

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa